california los angeles nord america viaggi

Cosa vedere a Los Angeles in 3 giorni: la Guida Completa

Ciao e benvenuta in una nuova Guida dedicata a cosa vedere a Los Angeles in 3 giorni. In questo articolo, ti porto con me alla scoperta della Città degli Angeli, cuore pulsante della California. Questa Guida ti mostrerà cosa vedere a Los Angeles come una vera local, tra attrazioni più famose e posticini nascosti. Beh, non perdiamoci in chiacchiere e scopriamo cosa vedere a Los Angeles in tre giorni. Sei pronta? Iniziamo!

Come organizzare un viaggio in California

Prima di iniziare, mi presento. Mi chiamo Marianna e sono la founder di Thewinetravelist. Nel mio Blog, troverai tante Guide Gratuite per organizzare il tuo prossimo viaggio, in maniera pratica e divertente.

Le Mie Guide Gratuite

Se stai organizzando un viaggio in California, ti consiglio di dare un’occhiata alle ultime Guide Gratuite sul Blog. Ti avverto, si tratta di guide molto approfondite, che ti aiuteranno ad organizzare un viaggio in California senza impazzire:

Richiedi un itinerario di viaggio

Se hai bisogno di un aiuto per organizzare il tuo viaggio in California, ho quello che fa per te. Sono una Consulente di Viaggio per CartOrange, l’azienda italiana leader nel mondo dei viaggi esperienziali.
Come posso aiutarti concretamente? Beh, posso programmare ed organizzare il tuo viaggio indimenticabile in Italia e all’estero.

Non dovrai occuparti di nulla, nessuno stress, promesso. Mi occuperò in prima persona della costruzione del tuo viaggio indimenticabile, dalla creazione dell’itinerario fino alla prenotazione di ogni singola esperienza. Tu non dovrai fare altro che preparare la valigia e prepararti a partire! Vuoi ricevere una consulenza gratuita e personalizzata? Clicca su questo link!

Richiedi la tua consulenza di viaggio gratuita e personalizzata

Cosa vedere a Los Angeles

Perchè visitare Los Angeles

Los Angeles è molto più di Hollywood e delle stelle sul marciapiede. È una città che cattura l’anima di chiunque la visiti, con le spiagge dorate e i suoi parchi incantevoli. Ma non è solo la sua bellezza naturale a renderla speciale. Infatti, la diversità culturale, la scena gastronomica eclettica e l’atmosfera elettrizzante la rendono unica. A Los Angeles, potrai passeggiare lungo le bianche spiagge di Santa Monica o trascorrere un pomeriggio al museo Getty Center.

E che dire della sua scena culinaria? Dai food truck gourmet alle raffinate cucine fusion, LA è un paradiso gastronomico per tutti gli amanti del cibo. La città offre anche una vivace vita notturna, con bar alla moda, club esclusivi e spettacoli dal vivo. E non dimentichiamoci dell’energia irresistibile di Hollywood! Infatti, passeggiando per Hollywood potrai incrociare una celebrità mentre sorseggia un caffé in un elegante bistrot. 

Los Angeles è perfetta per esplorare i parchi nazionali o fare un’escursione tra le colline di Hollywood. Insomma, Los Angeles è una destinazione senza tempo che è in grado di stupire, indipendentemente dal tipo di interessi. È una città che ti incanterà con la sua diversità e ti accoglierà con il suo calore unico. Insomma, Los Angeles ti aspetta a braccia aperte, pronta a trasformare la tua vacanza in un’esperienza indimenticabile. Ma quindi, cosa vedere a Los Angeles in 3 giorni?

Cosa vedere a Los Angeles in 3 giorni

Los Angeles è una destinazione unica, ricca di sfumature, paesaggi mozzafiato e infinite opportunità. Questa metropoli iconica è molto più di quanto si possa immaginare a prima vista. Infatti, negli angoli di questa città, si celano quartieri affascinanti e paesaggi straordinari che attendono solo di essere scoperti.

In particolare, da un lato, troverai il luccichio di Hollywood, le celebrità e la famosa Walk of Fame. Dall’altro, resterai affascinata dal fascino bohémien di Venice Beach, con i suoi artisti di strada e le sue atmosfere eccentriche. Per poi finire nel cuore di Downtown LA, con i suoi grattacieli e i suoi musei. Infine, potrai chiudere in bellezza con lo sfarzo e il lusso di Beverly Hills. Insomma, Los Angeles è in grado di offrirti una vasta gamma di esperienze indimenticabili.

Ma da dove iniziare? In questa Guida, ti racconto il mio itinerario di tre giorni a Los Angeles. Ovviamente, maggiore sarà il tempo a tua disposizione, maggiore sarà il numero di attrazioni che potrai visitare.

Cosa vedere a Los Angeles il primo giorno

Ho visitato Los Angeles quasi alla fine del mio viaggio in California on the road. Avevamo già guidato per quasi 2000 km e non vedevamo l’ora di goderci le tipiche vibes delle spiagge californiane. Per questo motivo, abbiamo deciso di dedicare il primo giorno proprio alla scoperta delle spiagge di Los Angeles

Da veri fan della serie TV O.C., abbiamo dedicato la mattina alla visita di Newport Beach, sentendoci un po’ come Ryan e Marissa Cooper. Quindi, volevamo continuare a vivere le stesse vibes nelle spiagge della California.

Purtroppo, avendo poco tempo a nostra disposizione, abbiamo dovuto fare una selezione. Dopo un’attenta analisi, abbiamo deciso di concentrarci sulla visita di Venice Beach e della spiaggia di Santa Monica. Da vera amante dei tour a piedi, ho cercato i migliori tour guidati delle principali attrazioni di Los Angeles. Credimi, sono il modo migliore per scoprire i segreti di un posto, quando si ha poco tempo a disposizione.

Per aiutarti a scegliere, ho preparato una Guida Gratuita sulle migliori spiagge di Los Angeles. In questa Guida, trovi tutte le informazioni utili per scegliere le più belle spiagge di Los Angeles.

Leggi anche: Le spiagge più belle di Los Angeles: La Guida Completa

Venice Beach a Los Angeles

Venice Beach rappresenta l’anima creativa di Los Angeles, la patria degli artisti di strada dal fascino bohémien. Le ampie distese di sabbia dorata si estendono lungo l’oceano Pacifico, creando un ambiente ideale per il relax, il nuoto e il surf. Il cuore pulsante di Venice Beach è rappresentato dal Venice Beach Boardwalk, noto anche come Ocean Front Walk. Questa strada pedonale è un mondo a sé stante, con bancarelle e intrattenitori di ogni genere. Mi raccomando, fermati ad assaggiare il famoso “chicken on a stick”, famoso street food di Los Angeles.

Dopo aver passeggiato sulla sabbia bianca e aver comprato l’ennesimo souvenir, spostati verso la parte più pittoresca. Infatti, Venice Beach prende il nome dalla sua controparte italiana: Venezia, con i suoi canali. Passeggiare lungo i canali è un modo per godersi un’esperienza più tranquilla e romantica.

Scopri i tour gastronomici di Venice Beach

Cosa vedere a Los Angeles santa monica

La spiaggia di Santa Monica a Los Angeles

Santa Monica è una delle gemme costiere di Los Angeles, situata a breve distanza dal centro della città. Questa città è rinomata per la sua spiaggia mozzafiato, il celebre molo di Santa Monica con il suo parco divertimenti e una qualità della vita invidiabile. Per godere al meglio della bellezza di Santa Monica, ti consiglio di visitarla al tramonto. Così potrai godere dei meravigliosi tramonti californiani, mentre si accendono le luci al neon del Pacific Park.

Il Pacific Park è un parco divertimenti vintage, in grado di farti fare un salto negli anni ‘60. Situato sul Molo di Santa Monica, anche noto come Santa Monica Pier, è una delle attrazioni più iconiche della città. Il Pacific Park è caratterizzato da una grande ruota panoramica e tante giostre di tutti i tipi, perfette per le famiglie e i visitatori di tutte le età.

Inoltre, il centro di Santa Monica offre una grande varietà di ristoranti, bar e rooftop, nei quali puoi fermarti a cenare oppure a bere un drink dopo cena. Ovviamente, sempre accompagnata dal sottofondo della musica degli artisti di strada. Per aiutarti a scoprire cosa vedere a Santa Monica, ho preparato una delle mie belle (e lunghe!) Guide Gratuite, pronta per essere letta!

Leggi anche: 12 cose da fare a Santa Monica a Los Angeles

Cosa vedere a Los Angeles il secondo giorno

Il secondo giorno del tuo viaggio a Los Angeles può essere dedicato alla visita delle attrazioni principali che si trovano nella città. Se vuoi vivere un’esperienza da vera local, ti consiglio di iniziare il tuo secondo giorno a Los Angeles con una visita alla University of California, anche conosciuta come UCLA. In un attimo, ti sentirai come una studentessa americana, tra palazzi meravigliosi e biblioteche immense.

Dopo aver percorso chilometri a piedi nel Campus, ti consiglio di visitare i quartieri più sfavillanti di Los Angeles: Beverly Hills e Hollywood. Se vuoi sentirti una vera cittadina di Los Angeles, allora fermati a mangiare un’insalata e un avocado toast al The Grove di Los Angeles.

Infine, per chiudere in bellezza, fermati a guardare il tramonto e le stelle dal mio posto preferito: il Griffith Observatory a Los Angeles. Credimi, guardare lo skyline di Los Angeles dal Griffith Observatory sarà un’esperienza indimenticabile. Ma non perdiamoci in chiacchiere e scopriamo cosa vedere a Los Angeles il secondo giorno.

Cosa vedere a Los Angeles UCLA

UCLA, University of California 

Se anche tu sei una fan delle Gilmore Girls e di tutte le serie tv ambientate in USA, sicuramente potrai capire l’emozione che ho provato quando ho messo piede nel Campus dell’UCLA. Ero così emozionata che non sapevo da dove iniziare la mia visita! L’UCLA è uno dei campus universitari più prestigiosi e affascinanti degli Stati Uniti. Situato nel cuore di Los Angeles, l’UCLA non è solo un centro di eccellenza accademica, ma anche un luogo ricco di punti di interesse e attività per i visitatori. L’University of California, comunemente conosciuta come UCLA, è stata fondata nel 1919.

L’UCLA è famosa per il suo Dipartimento di ricerca e per il suo campus mozzafiato, che si estende per ben 419 acri. Il Campus ospita diversi corsi di laurea e MBA, tra cui Giurisprudenza, Economia e Psicologia. Prima di partecipare ad una visita guidata del Campus dell’UCLA, prenditi del tempo per esplorare il campus da sola. Perditi tra gli edifici storici, i meravigliosi giardini e prova ad immedesimarti in una studentessa universitaria. Fermati a leggere un libro nella Powell Library o rilassati su una panchina nella Bruin Plaza. Insomma, goditi il momento e apprezza appieno la bellezza del campus.

Se vuoi scoprire tutte le curiosità e i luoghi segreti dell’UCLA, partecipa ad un tour guidato del campus. Gli studenti esperti ti condurranno attraverso gli edifici storici, laboratori all’avanguardia e i luoghi emblematici, come la Powell Library e l’Inverted Fountain. In questo modo, potrai scoprire tutti i segreti della vita studentesca dell’UCLA.

Scopri i tour guidati dell’UCLA a Los Angeles

Beverly Hills

Dopo un tuffo nella vita studentesca di LA, è giunto il momento di tuffarsi nella vita sfavillante delle star di Beverly Hills. Beverly Hills è la zona più ricca e lussuosa di Los Angeles, che ospita al suo interno anche il famoso quartiere di Bel-Air.

Il Tour delle Ville di Beverly Hills

Stiamo parlando di un’area caratterizzata da esclusive ed enormi ville con viste spettacolari sulla città degli Angeli, di proprietà di ricche star di Hollywood o imprenditori americani. Purtroppo, non riuscirai a vedere le ville delle grandi star di Hollywood, le quali sono completamente circondate da alti alberi o cancelli. Infatti, Beverly Hills si visita principalmente in auto. Tuttavia, ti consiglio di prenderti del tempo per passeggiare per i quartieri residenziali e ammirare le splendide case, alcune delle quali con una grande importanza architettonica. 

Scopri il Tour delle Ville dei Vip a Beverly Hills

Rodeo Drive a Beverly Hills

Un’altra zona molto famosa a Beverly Hills è Rodeo Drive. Rodeo Drive è l’epicentro dello shopping di lusso, dove boutique di moda di alta classe e gioiellerie di fama mondiale si contendono l’attenzione dei visitatori. Se non sei intenzionata a fare shopping, puoi valutare di percorrere Rodeo Drive in auto. In questo modo, potrai ammirare una delle attrazioni principali di Beverly Hills, evitando di pagare 20 $ per un’ora di parcheggio! 🙂 Io ho fatto proprio così e devo ammettere che è stata la scelta migliore.

Tuttavia, se hai un po’ di tempo a disposizione, potresti valutare di partecipare ad un tour guidato di Beverly Hills. Questi tour ti permettono di scoprire i segreti che si nascondono nel quartiere più lussuoso di Los Angeles. Ho trovato questi tour guidati di Beverly Hills, che potrebbero fare al caso tuo:

Cosa vedere a Los Angeles THE GROVE

Pranzo al The Grove a Los Angeles

La città di Los Angeles offre una gamma infinita di luoghi dove pranzare, ma c’è un posto che è nella Top Ten dei miei luoghi preferiti: sto parlando del The Grove. Il The Grove a Los Angeles non è solo uno spazio commerciale, ma una sorta di piazza centrale della città. Qui le persone si riuniscono, socializzano e partecipano ad eventi. Ovviamente, il The Grove è noto per le sue boutique alla moda e i negozi di design, che lo rendono un paradiso per gli amanti dello shopping.

Ma ciò che lo rende davvero speciale è la varietà delle scelte culinarie. Infatti, sia che tu abbia voglia di sushi, pizza, cucina tex-mex o un hamburger gustoso, qui troverai tutto quello che vuoi. I locals lo amano perché rappresenta l’essenza di questa città: apertura, divertimento e una generosa dose di glamour. Quindi, se vuoi provare la vera anima di Los Angeles mentre ti godi un delizioso pranzo, prendi un posto a sedere al The Grove e lasciati catturare dalle vibes che solo questa città sa regalare.

Cosa vedere a Los Angeles ad hollywood

Passeggiata ad Hollywood

Hollywood è il quartiere creativo di Los Angeles, quello che rappresenta i sogni di milioni di aspiranti attori che sono giunti qui per cercare di entrare a far parte del mondo del cinema. La zona più frequentata di Hollywood è la Walk of Fame, caratterizzata dalle famose stelle che rappresentano le star che hanno fatto la storia del mondo del cinema, della musica e dello spettacolo. Tra queste star troverai anche Mickey Mouse, Paperino e Minnie!

Quando visiti Hollywood, senti una sorta di energia elettrizzante nell’aria. Le strade sono piene di luci al neon, manifesti cinematografici e persone provenienti da tutto il mondo, in cerca di un assaggio del mito di Hollywood. È un luogo in cui il passato e il presente si fondono in un’esplosione di creatività.

Per scoprire tutti i segreti e le curiosità sul mondo del cinema di Hollywood, come sempre, ti consiglio di partecipare ad un tour guidato a piedi. Personalmente, quando viaggio, scelgo sempre GetYourGuide, così sono sicura di partecipare solo a tour con ottime recensioni. Dai un’occhiata a questi tour di Hollywood che ho trovato per te:

Ma Hollywood è anche la sede di alcuni dei teatri più iconici al mondo. Teatri come il TCL Chinese Theatre e il Dolby Theatre sono stati testimoni di innumerevoli premiere di film epici. Ancora oggi, molti locals amano assistere a proiezioni speciali e anteprime di film proprio in questi teatri, veri e propri santuari del cinema.

Leggi anche: 10 migliori cose da fare ad Hollywood

Cosa vedere a Los Angeles al Griffith Observatory

Il tramonto al Griffith Observatory

Dopo aver fatto il pieno di glamour e lustrini, direi che è arrivato il momento di tornare alla bellezza ed alla tranquillità della natura. Quindi, sali in macchina e guida verso l’attrazione più bella di Los Angeles: il Griffith Observatory.

Quando visiti il Griffith Observatory di Los Angeles, senti immediatamente un senso di meraviglia. L’architettura maestosa e le viste panoramiche spettacolari ti fanno sentire parte di qualcosa di più grande. Le vibes magiche di questo luogo sono difficili da descrivere, ma sono palpabili in ogni angolo.

Fondato nel 1935, il Griffith Observatory è stato un luogo di educazione scientifica e di ispirazione per generazioni intere di residenti. Ancora oggi, i residenti di Los Angeles si danno appuntamento qui per fare un picnic al tramonto o per guardare le stelle dai grandi telescopi gratuiti.

Una delle ragioni per cui il Griffith Observatory è così amato è che offre alcune delle viste panoramiche più iconiche di Los Angeles. Le colline di Hollywood, il celebre Hollywood Sign e lo skyline mozzafiato sono solo alcune delle cose che potrai vedere. È il luogo perfetto per ammirare i paesaggi che spesso si vedono solo sul grande schermo.

Se vuoi scoprire tutto quello che c’è da vedere al Griffith Observatory di Los Angeles, dai un’occhiata alla Guida Gratuita che ho scritto per te. In questa Guida, ti racconto tutti i dettagli della mia visita al Griffith Observatory e ti svelo il momento migliore per visitarlo.

Leggi anche: Cosa fare al Griffith Observatory di Los Angeles

Cosa vedere a Los Angeles LACMA

Visita notturna al LACMA Museum

Se vuoi scoprire cosa vedere a Los Angeles come una vera local, allora devi assolutamente pianificare una visita al Los Angeles County Museum of Art. Il LACMA, è uno dei tesori culturali di Los Angeles. Questo museo è un gioiello d’arte e cultura, amato da turisti e locals. Probabilmente, sarà merito delle vibes uniche che si respirano qui, fatto sta che il LACMA deve assolutamente essere inserito nella tua lista di cose da vedere a Los Angeles in tre giorni.

Il LACMA ospita una delle collezioni d’arte più grandi e variegate degli Stati Uniti. Qui troverai opere che abbracciano una vasta gamma di stili, epoche e culture. Dall’arte europea alle espressioni artistiche africane, asiatiche e latinoamericane. Insomma, c’è qualcosa per tutti i gusti. 

Il campus del LACMA è un’opera d’arte di per sé. Il celebre “Urban Light” di Chris Burden, con le sue 202 lanterne in ghisa, è diventato un’icona di Los Angeles. Infatti, è un vero e proprio punto di riferimento fotografico per visitatori e locals. Fermati a fare una foto all’opera Urban Light, inquadrano i grattacieli di Los Angeles sullo sfondo. Il contrasto tra le luci dell’opera e le verdi palme sarà perfetto per una foto degna di una vera artista!

Cosa vedere a Los Angeles PIZZA DOMINO'S

Una pizza di Domino’s in Hotel

Se ti dovessi sentire stanca dopo una giornata intera trascorsa a visitare Los Angeles in lungo e in largo, ho una proposta per te. Anziché cenare in un ristorante super glamour di Hollywood, puoi sempre optare per una pizza a domicilio mangiata comodamente nella tua camera di Hotel.

Io ho deciso di provare la “Pepperoni Pizza” di Domino’s, ovviamente nella sua versione extra-large e con doppio formaggio. Nonostante io sia campana, devo ammettere che la pizza di Domino’s era davvero buona! Questa è un’ottima soluzione per risparmiare durante un viaggio in California on the road e dedicare un po’ di tempo anche al sano relax.

Cosa vedere a Los Angeles il terzo giorno

Dopo aver visitato le attrazioni principali di Los Angeles, puoi dedicare il terzo giorno alla visita dei parchi divertimenti. Los Angeles ospita numerosi parchi divertimenti, adatti a tutte le esigenze e tipologie di visitatori. 

Se vuoi visitare il luogo dove i sogni diventano realtà e tornare un po’ bambina, allora devi assolutamente organizzare una visita a Disneyland. Dai personaggi Disney alle montagne russe, Disneyland offre un’esperienza magica per tutta la famiglia.

Invece, se preferisci l’adrenalina delle montagne russe mozzafiato, allora Six Flags è il parco perfetto per te. In questo parco, troverai le montagne russe più veloci e importanti di Los Angeles, perfette per vivere dei momenti di adrenalina pura.

Infine, se ami il cinema e muori dalla voglia di scoprire i set dei più famosi film americani, allora devi assolutamente visitare gli Universal Studios Hollywood. Qui potrai immergerti nell’industria del cinema e scoprire i segreti dietro le quinte dei tuoi film preferiti.

Essendo fan di Harry Potter, io ed il mio ragazzo abbiamo scelto di dedicare il terzo giorno alla visita degli Universal Studios di Hollywood. E credimi, ne è valsa davvero la pena.

Cosa vedere a Los Angeles UNIVERSAL STUDIOS DI HOLLYWOOD

Universal Studios di Hollywood

Gli Universal Studios di Hollywood sono una vera e propria porta magica, che ti consente di fare un tuffo nel mondo del cinema. Entrando nel parco, sarai immediatamente catapultata nel cuore dell’industria cinematografica. Le riproduzioni di famosi set cinematografici e gli effetti speciali mozzafiato ti faranno sentire parte di un vero e proprio capolavoro del cinema americano.

Gli Universal Studios offrono un’esperienza immersiva come nessun altro posto al mondo. In particolare, le simulazioni, gli effetti speciali e le attrazioni interattive ti lasceranno davvero senza parole. In un attimo, ti troverai a bordo di un’auto da corsa inseguita da dinosauri o sulla scopa magica di Harry Potter, mentre fuggi dai dissennatori. Insomma, si tratta di un’immersione totale nel mondo del cinema, che devi assolutamente provare.

La visita agli Universal Studios di Hollywood mi è piaciuta così tanto che ho deciso di dedicargli una delle mie (lunghe) Guide Gratuite. In questa Guida, scoprirai tutto quello che ti aspetta agli Universal Studios di Hollywood. Credimi, ti verrà subito voglia di prenotare il primo aereo per Los Angeles!

Leggi anche: La Guida Gratuita agli Universal Studios di Los Angeles

Come arrivare a Los Angeles

A seconda della tipologia di viaggio che stai organizzando, Los Angeles può essere una tappa intermedia o la destinazione principale. Per questo motivo, a seconda del tempo che hai a disposizione, dovrai scegliere come arrivare a Los Angeles. Personalmente, ho visitato Los Angeles durante il mio viaggio in California in auto con il mio ragazzo, dopo aver visitato una parte di Big Sur e la fantastica Newport Beach.

Secondo noi, raggiungere Los Angeles in auto è stata la scelta migliore. In questo modo, abbiamo potuto inserire nuove tappe nel nostro itinerario, come, ad esempio, la visita a Newport Beach. Inoltre, guidare lungo la costa del Big Sur al tramonto mentre ti dirigi verso Los Angeles è un’esperienza meravigliosa. In ogni caso, indipendentemente dal tuo itinerario e dal mezzo di trasporto che preferisci, Los Angeles è facilmente accessibile in qualsiasi modo.

Come arrivare a Los Angeles in aereo

L’Aeroporto Internazionale di Los Angeles (LAX) è la porta principale per coloro che desiderano esplorare Los Angeles e i suoi dintorni. Con oltre 60 milioni di passeggeri all’anno, LAX è uno degli aeroporti più trafficati del mondo. 

Scopri le offerte sui voli per Los Angeles

Voli internazionale dall’Europa a Los Angeles

Se arrivi a Los Angeles dall’Europa o da un’altra città degli Stati Uniti, la soluzione migliore è prenotare un volo diretto per LAX. L’aeroporto è servito da numerose compagnie aeree internazionali e nazionali, il che lo rende una scelta comoda per i viaggiatori provenienti da tutto il mondo. 

Voli nazionali dagli USA a Los Angeles

Tuttavia, Los Angeles è anche servita da altri aeroporti come il Bob Hope Airport (Burbank) e l’aeroporto di Long Beach, che potresti prendere in considerazione sia in termini di costo, sia in termini di comodità. In ogni caso, molto dipende dalla tua città di provenienza.

Ad esempio, se il tuo obiettivo principale è visitare le aree di Hollywood o Burbank e arrivi da un’altra città degli USA, forse potresti optare per Bob Hope Airport. Infatti, questo aeroporto si trova a Downtown di Los Angeles ed è servito da numerose compagnie aeree nazionali. 

Infine, se arrivi da altre città degli USA e sei particolarmente interessata a visitare la zona costiera, allora l’aeroporto di Long Beach potrebbe essere la scelta giusta per te.

Invece, se preferisci atterrare nei pressi di Orange County, allora prendi in considerazione un volo con destinazione Aeroporto Internazionale di John Wayne (Orange County – SNA). Questo aeroporto si trova a sud di Los Angeles ed è una scelta eccellente se la contea di Orange è la tua destinazione principale. Inoltre, alcune compagnie aree offrono posti scontati per alcune tratte che hanno come destinazione proprio questo aeroporto. 

Come arrivare a Los Angeles in auto

Se stai organizzando un viaggio in California e Los Angeles è una delle tappe, allora ti consiglio di optare per un viaggio in auto. Ammetto di amare tantissimo i viaggi on the road in auto e di averne fatti davvero tanti nella mia vita. In linea di massima, la cosa che amo dei viaggi in auto è l’assoluta libertà e flessibilità nella pianificazione dell’itinerario e nella gestione di eventuali cambi di programma dell’ultimo minuto.

Inoltre, la California è la meta per eccellenza dei viaggi in auto. Quindi, perchè dovresti perdere l’opportunità di guidare nella patria dei viaggi on the road? Infatti, se arrivi a Los Angeles da altre città o da Stati vicini, come ad esempio il Nevada, guidare fino a Los Angeles potrebbe essere un’opzione da prendere in considerazione.

Infatti, la città di Los Angeles è ben collegata alle città limitrofe da una rete autostradale efficiente. Noleggiare un’auto può anche essere una scelta saggia per esplorare comodamente la città nella sua totalità. Infatti, devi sapere che Los Angeles è davvero molto grande e muoversi in auto all’interno della città è la scelta più comoda.

Scopri le offerte per noleggiare un’auto in California

Se stai prendendo in considerazione di noleggiare un’auto in California, leggi la Guida Gratuita che ho scritto per te. In questo articolo, troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per noleggiare un’auto in California. Personalmente, ho noleggiato un’auto all’aeroporto di San Francisco, ma la Guida può essere tranquillamente utilizzata per noleggiare un’auto a Los Angeles.

Leggi anche: Come noleggiare un’auto in California

Come arrivare a Los Angeles in treno o in bus

Se stai organizzando un viaggio in California e Los Angeles è una delle tappe, allora potresti pensare di spostarti con i mezzi pubblici, come treno o bus. Ti premetto che la California è davvero molto vasta e le distanze tra una città e l’altra sono molto lunghe. Per questo motivo, spostarsi in treno o in bus potrebbe non essere così semplice.

Se preferisci muoverti via terra, ti consiglio di affidarti alla compagnia Amtrak. Amtrak offre diverse opzioni di viaggio, a scelta tra autobus e treno, in partenza da diverse città degli Stati Uniti fino alla Union Station di Los Angeles. Ovviamente, il tempo di percorrenza e il costo del biglietto variano a seconda della stazione e del giorno della partenza. Ad esempio, per raggiungere Los Angeles da San Francisco in treno, saranno necessarie 10 ore, ad un costo di circa 100 $. Non male!

I treni Amtrak offrono varie classi di servizio, tra cui business class e sleeper cars, con cuccette per viaggi di lunga distanza. Infatti, i passeggeri possono rilassarsi in comode poltrone, ammirare il paesaggio dalle ampie finestre e godere del servizio di ristorazione a bordo. Inoltre, durante il viaggio attraverso il Sudovest degli Stati Uniti, potrai ammirare paesaggi mozzafiato, inclusi canyon, deserti e panorami di montagna. Davvero fantastico!

Cosa vedere a Los Angeles IN AUTO

Cosa vedere a Los Angeles in tre giorni: ora tocca a te!

Eccoci arrivate alla fine della nostra Guida dedicata a cosa vedere a Los Angeles in tre giorni. In questo articolo, ti ho portato con me alla scoperta della città degli Angeli, che devi assolutamente visitare se stai organizzando un viaggio in California. Se hai in programma anche una visita a San Francisco, queste Guide Gratuite potrebbero fare al caso tuo:

In quanto Consulente di Viaggio, posso occuparmi di organizzare la tua vacanza a San Francisco dall’inizio alla fine, creando un itinerario su misura per te. Non dovrai preoccuparti di nulla, mi occuperò in prima persona della creazione del tuo itinerario e della programmazione del tuo viaggio. Sei pronta a partire per il viaggio dei tuoi sogni?

Richiedi la tua consulenza di viaggio personalizzata

Spero che questa Guida Gratuita ti sia utile per organizzare il tuo prossimo viaggio a Los Angeles senza impazzire. Come sempre, ti aspetto nei commenti.

Un abbraccio,

Marianna

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi tanti consigli gratuiti per organizzare il tuo prossimo viaggio in Italia o all’estero. Direttamente nella tua email, gratuitamente. Cosa stai aspettando?

Ti potrebbe piacere...

Articoli Popolari...

2 Comments

  1. Sono stata a Los Angeles anni fa e mi aveva un po’ deluso. Diciamo che il viaggio che abbiamo fatto in giro per i parchi dell’Ovest dove abbiamo visto meraviglie come il Grand Canyon, la Monument Valley, la Death Valley e tanto altro, arrivare infine a Los Angeles ci aveva un po’ deluso. Vorrei dargli una seconda possibilità, soprattutto dopo aver visto il film LA LA LAND vorrei veramente tornarci e vedere com’è questa City of Stars con altri, nuovi, occhi.

    1. Ciao Claudia, si ammetto che Los Angeles o la si ama o la si odia. Durante la mia esperienza come Consulente di Viaggio, ho avuto clienti che sono rimasti estasiati da Los Angeles ed altri che invece mi hanno detto che “ne avrebbero fatto volentieri a meno”. Ma tutti, una volta rientrati a casa, ci ripensano e si ricredono! Los Angeles e’ piu’ di una citta’ qualunque, e’ una vera esperienza completa nel mondo del cinema americano.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *