cosa vedere a maiori in due giorni o nel weekend: la guida completa
campania costiera amalfitana europa italia viaggi

Cosa vedere a Maiori in due giorni o nel weekend

Ciao e benvenuta in un nuovo articolo dedicato a cosa vedere a Maiori in due giorni. In questa guida, ti porto alla scoperta della città di Maiori, nel cuore della Costiera Amalfitana.

In questo articolo, ti mostrerò cosa vedere a Maiori in due giorni, per vivere un’esperienza da vera local. Prima di passare all’itinerario, scopriremo qualcosa in più sulle origini di Maiori, che ogni anno accoglie turisti da ogni parte del mondo.

Successivamente, ti mostrerò come organizzare una vacanza in Costiera Amalfitana senza impazzire, visitando i suoi pittoreschi borghi. Insieme scopriremo le migliori attrazioni a Maiori che devi assolutamente vedere, per rendere la tua vacanza indimenticabile.

E, infine, ti mostrerò dove dormire a Maiori a due passi dal mare spendendo poco. 

Beh, mettiti comoda e preparati a scoprire cosa vedere a Maiori in due giorni.

Sei pronta?

Iniziamo!

La storia di Maiori

Prima di scoprire cosa vedere a Maiori, conosciamola un po’ più da vicino. Maiori è una delle prime città della magnifica Costiera Amalfitana. Questa località costiera è stata abitata da diverse popolazioni e ognuna di esse ha lasciato una traccia indelebile nel suo patrimonio architettonico.

Le origini di Maiori sono legate alla civiltà etrusca, i cui insediamenti risalgono al III secolo a.C. Tuttavia, fu durante l’epoca romana che la città iniziò a svilupparsi in modo più significativo.

Il suo nome “Reginna Maior” deriva dal termine latino “Maior” che significa “più grande”. Questo nome era legato al fatto che Maiori era una delle principali città della Repubblica di Amalfi.

Durante il periodo romano, Maiori prosperò grazie al commercio marittimo e all’agricoltura. I romani costruirono numerose ville, tra cui Villa Marittima e la Villa Romana, testimonianze della ricchezza della città in quel periodo storico.

Con l’arrivo dei Normanni, Maiori divenne parte del Ducato di Amalfi, un potente stato marittimo che governò la regione dal X al XII secolo. Successivamente, con il declino del Ducato di Amalfi, Maiori passò prima al dominio spagnolo e poi fu inclusa nel Regno di Napoli. 

La città visse un periodo di relativa stabilità, concentrando le sue attività principalmente sull’agricoltura, la pesca e il commercio di prodotti locali, come il limone. Nel corso dei secoli successivi, Maiori continuò a svilupparsi come una destinazione turistica popolare, grazie alle sue bellezze naturali e al suo ricco patrimonio storico e culturale.

Oggi, Maiori è una meta affascinante per i viaggiatori, attratti dalla sua atmosfera mediterranea, dalle spiagge incantevoli e dall’enogastronomia locale.

Come organizzare una vacanza a Maiori

Se vuoi trascorrere una vacanza a Maiori e in Costiera Amalfitana nel migliore dei modi, devi dedicare il giusto tempo all’organizzazione. Infatti, prima di tutto devi definire il tuo itinerario.

Solitamente, i turisti scelgono di visitare Maiori come tappa intermedia di un viaggio alla scoperta della Costiera Amalfitana. Infatti, la tipica vacanza in Costiera ha una durata di almeno una settimana, così da poter dedicare il giusto tempo ad ogni borgo. Per quanto riguarda Maiori, due giorni sono più che sufficienti per visitare le sue attrazioni principali.

Come organizzare la tua vacanza in Costiera Amalfitana

Considerata la sua posizione e la sua dimensione, Maiori può essere il luogo giusto dove soggiornare durante la tua vacanza in Costiera Amalfitana. Infatti, muoversi a Maiori a piedi è davvero semplice. Inoltre, se viaggi in auto, qui avrai una maggiore disponibilità di parcheggi. Inoltre, i prezzi degli alloggi sono più accessibili rispetto alle altre città della Costiera.

Se stai organizzando una vacanza in Costiera Amalfitana, dai un’occhiata alle guide gratuite che ho scritto per te:

Se sei alla ricerca di un percorso di trekking panoramico e abbastanza semplice nel cuore della Costiera Amalfitana, leggi questa Guida sul trekking nella Valle delle Ferriere.

Consigli e trucchi per organizzare la tua vacanza

Siamo quasi pronte per scoprire cosa vedere a Maiori in un weekend. Ma prima, qualche altro consiglio per oganizzare il viaggio.

  • Prenota il tuo volo. Usa Skyscanner per prenotare voli economici in tutto il mondo. Skyscanner è il mio motore di ricerca preferito, perché permette di comparare offerte di compagnie aeree di tutto il mondo.
  • Prenota il tuo alloggio. Puoi prenotare il tuo alloggio su Booking.com. Booking ti mostra sempre le tariffe più convenienti. Se ti iscrivi al programma Genius avrai fino al 40% di sconto e upgrade di camera gratuiti.
  • Noleggia la tua auto. Usa DiscoverCars per noleggiare la tua auto. Scegli la comodità e la flessibilità del noleggio a breve termine e accedi a milioni di offerte in tutto il mondo.
  • Non dimenticare l’assicurazione viaggio. L’assicurazione viaggio ti coprirà in caso di infortunio, furto e cancellazioni del tuo viaggio. Personalmente, uso sempre HeyMondo, che ti offre il 10% di sconto su ogni polizza. Mi raccomando, sottoscrivi sempre l’assicurazione viaggio! 
vista del borgo di Maiori sul mare

Noleggiare un’auto a Maiori

Per poter vivere la Costiera Amalfitana in tutta la sua bellezza e in completa libertà, ti consiglio di noleggiare un’auto. A seconda del modo in cui deciderai di raggiungere Maiori, potrebbe essere conveniente ritirare l’auto all’aeroporto di Napoli o alla stazione di Salerno.

In Costiera esistono diverse compagnie che si occupano di noleggio auto a breve termine. Personalmente mi fido solo di DiscoverCars e lo uso ogni volta che organizzo un viaggio on the road. Proprio come ho fatto durante il mio ultimo viaggio tra Giordania ed Israele

DiscoverCars offre prezzi vantaggiosi rispetto alla concorrenza e crea promozioni convenienti durante il periodo estivo. Ah, il suo servizio clienti è in italiano. Cosa vuoi di più dalla vita? 🙂

Scopri le offerte di DiscoverCars

Come raggiungere Maiori

A seconda delle tue esigenze e del tempo a tua disposizione, hai diverse opzioni per raggiungere Maiori. Personalmente, ti consiglio di scegliere di viaggiare in auto. In questo modo, potrai visitare tutti i borghi della Costiera Amalfitana in totale autonomia. 

Raggiungere Maiori in auto

Se viaggi in auto da Napoli o da altre località circostanti, il modo più conveniente per arrivare a Maiori è prendere l’Autostrada A3 Salerno-Reggio Calabria in direzione Salerno. Da Salerno, segui le indicazioni per la Costiera Amalfitana e per Maiori. La strada costiera offre panorami mozzafiato, ma è importante guidare con attenzione a causa delle strade strette e tortuose.

Raggiungere Maiori in treno

Maiori non dispone di una propria stazione ferroviaria, ma puoi scendere alla stazione di Salerno. Qui potrai noleggiare un’auto e guidare in direzione Maiori oppure prendere un autobus. Dalla stazione di Salerno partono numerosi autobus diretti che ti portano a Maiori e in altre località della Costiera Amalfitana.

cosa vedere a Maiori in due giorni

Raggiungere Maiori in autobus

L’autobus è un modo comodo e accessibile per raggiungere Maiori. Da Salerno, puoi prendere un autobus SITA, che effettua corse lungo tutta la Costiera Amalfitana. Mi raccomando, verifica sempre gli orari degli autobus in anticipo, poiché possono variare a seconda della stagione.

E’ giusto precisare che purtroppo i mezzi pubblici in Costiera Amalfitana non sono molto affidabili. Infatti, spesso capita che alcune corse siano cancellate all’ultimo minuto oppure che i ritardi non siano annunciati. Sicuramente, nel corso degli ultimi anni la situazione è migliorata tantissimo. Tuttavia, se hai a disposizione poco tempo, ti consiglio di non fare affidamento sui mezzi pubblici.

Raggiungere Maiori via mare

Per un’esperienza davvero suggestiva, puoi raggiungere Maiori via mare. La Costiera Amalfitana è servita da traghetti e aliscafi che collegano Salerno a Maiori e alle altre città della Costiera.

Questo nuovo servizio è davvero rivoluzionario. In questo modo, puoi visitare l’intera Costiera a bordo di un traghetto, ad un prezzo conveniente. Ad esempio, raggiungere Maiori  in traghetto da Salerno ha un costo di 9 euro, per 30 minuti di navigazione. E poi potrai godere di una vista pazzesca su tutta la Costiera!

In qualsiasi modo decidi di raggiungere Maiori, preparati a farti incantare da panorami spettacolari e ad immergerti nella cultura, nel cibo delizioso e nell’autentica bellezza mediterranea.

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai consigli pratici su come visitare la Costiera Amalfitana senza spendere un capitale. Ogni giorno, per sette giorni, direttamente nella tua email. Cosa stai aspettando?

Cosa vedere a Maiori in due giorni

Maiori è una piccola cittadina della Costiera Amalfitana che ospita circa 5000 persone. Durante il periodo estivo, il numero di abitanti di Maiori cresce a dismisura. In particolare, oltre al turismo da parte degli stranieri, Maiori è un’ottima meta per il turismo di prossimità.

Infatti, molte famiglie che vivono nei dintorni trascorrono l’estate in casa al mare a Maiori. Grazie alle sue lunghe spiagge sabbiose e al suo lungomare, Maiori è la meta perfetta per i viaggi con bambini piccoli.

Due giorni sono sufficienti per scoprire le attrazioni principali della città e immergersi nella bellezza della Costiera Amalfitana. La tua vacanza a Maiori può iniziare con una passeggiata sul lungomare, ammirando le caratteristiche case colorate che costeggiano la costa.

Durante la passeggiata, scoprirai il fascino di Maiori e potrai visitare alcune delle sue principali attrazioni, come la Villa Romana e la Villa Marittima. Entrambe sono una testimonianza dell’importanza di Maiori nell’epoca romana. 

La tua vacanza a Maiori può continuare con un’escursione in barca, per esplorare le suggestive grotte marine e immergerti nelle leggende del posto. Successivamente, un tour gastronomico ti farà scoprire la ricca tradizione culinaria di Maiori. Assaggia piatti tipici come la “sartù di riso” e scopri come si produce il limoncello, specialità della regione. 

Pronta? Allora iniziamo a scoprire cosa vedere a Maiori nel weekend!

Il lungomare di Maiori

Il lungomare di Maiori è una delle attrazioni più amate dai visitatori. Si estende per circa un chilometro lungo la costa e offre una vista spettacolare sul Mar Tirreno e sulle caratteristiche case colorate. È un luogo perfetto per una passeggiata rilassante o per godersi la brezza marina, mentre ti rilassi su una panchina lungo il percorso.

Il lungomare di Maiori è affiancato da una strada pedonale e ciclabile, che lo rendono ideale per le famiglie con bambini e amanti dello sport. Lungo il percorso, ci sono numerosi bar, ristoranti e negozi dove puoi fermarti per una pausa o per gustare le specialità locali.

Una delle caratteristiche distintive del lungomare di Maiori sono le suggestive luci notturne, che creano un’atmosfera magica e romantica dopo il tramonto. È un luogo popolare sia di giorno che di notte. Infatti, molti visitatori scelgono di passeggiare lungo il lungomare nelle ore serali, ammirando le viste panoramiche e godendo dell’atmosfera incantevole.

Il lungomare di Maiori è anche il punto di partenza per diverse escursioni in barca lungo la Costiera Amalfitana, che ti permettono di esplorare alcune delle splendide baie e grotte marine della regione.

Durante la tua passeggiata sul lungomare di Maiori, fermati a mangiare un gelato da Geljada Gelateria & Yogurteria, in Via Amendola. In questa antica gelateria, potrai farti riempire il cono di cioccolato fondente… Buonissimo! Inoltre, la cremosità del gelato e la qualità degli ingredienti ti stupiranno. Da provare!

Durante l’estate, il lungomare di Maiori diventa un luogo di ritrovo e intrattenimento, con eventi culturali, concerti e spettacoli. Per essere sempre al corrente di tutti gli eventi organizzati nel paese, ti consiglio di chiedere alle persone anziane che trovi nei bar. 🙂 Infatti, la maggior parte di loro trascorre a Maiori l’intera estate e saprà consigliarti al meglio.

Cose da vedere a Maiori: il lungomare

Cosa vedere a Maiori: le ville storiche

Oltre ad essere una città di mare, Maiori ha rivestito una grande importanza storica nel passato. La sua predominanza nel Regno di Napoli ha lasciato un bel patrimonio storico come eredità alla nostra generazione.

Infatti, le ville storiche di Maiori sono una testimonianza affascinante del passato di questo borgo della Costiera Amalfitana. Tra queste, spiccano la Villa Romana e la Villa Marittima, entrambe risalenti all’epoca romana.

Se hai poco tempo, ti consiglio di visitarne solo una. Personalmente, preferisco la Villa Romana, ma entrambe sono meravigliose.

La Villa Romana di Maiori

La Villa Romana si trova nella zona di Erchie, a pochi chilometri dal centro di Maiori, ed è facilmente raggiungibile a piedi o in auto. Questa bellissima Villa si trova all’interno di un vasto sito archeologico, che comprende stanze, cortili e giardini. 

Visitare la Villa Romana di Maiori ti permette di avere una visione completa di come venivano utilizzate le Ville dei nobili nell’epoca romana. E pensare che questa Villa è stata scoperta casualmente ed è stata restaurata per renderla accessibile a tutti.

La Villa Romana di Maiori è famosa non solo per i suoi magnifici affreschi, incredibilmente ben conservati. E’ famosa anche per i suoi pavimenti in mosaico, che decorano la maggior parte delle sue stanze. Questi bellissimi pavimenti erano segno di prestigio e testimoniano la ricchezza dei proprietari della villa.

Ogni mosaico racconta una storia e, insieme agli affreschi, crea un quadro suggestivo della vita nell’antica Maiori. Ogni stanza della Villa Romana di Maiori esprime bellezza ed eleganza. 

Ma non è finita qui. Infatti, la Villa Romana di Maiori comprendeva anche un’area termale, con stanze destinate a bagni e relax. I bagni erano una parte fondamentale della cultura romana e avevano una funzione sociale importante. Qui gli aristocratici potevano socializzare e intrattenersi in pieno relax.

E vogliamo parlare dei suoi giardini? Come ben saprai, gli antichi romani sapevano come godersi la vita. E proprio per questo motivo, i giardini della Villa erano un’oasi di tranquillità e bellezza, un luogo piacevole per passeggiare, rilassarsi e godere della natura.

Per chiudere in bellezza, devo assolutamente parlarti del suo panorama mozzafiato. In effetti, dalla Villa Romana puoi godere di una vista spettacolare sul Mar Tirreno e sulla splendida Costiera Amalfitana. Visitala al tramonto… Non te ne pentirai!

Maiori: le ville romane da vedere in un weekend

La Villa Marittima di Maiori

A differenza della Villa Romana, la Villa Marittima si trova nel cuore di Maiori, a due passi dalle spiagge principali. Grazie alla sua posizione centrale, puoi raggiungerla a piedi, partendo dal lungomare di Maiori. 

Proprio come la Villa Romana, anche la Villa Marittima è stata scoperta casualmente ed è stata oggetto di diversi restauri. La sua posizione strategica suggerisce che la villa era utilizzata sia come residenza di lusso, sia come villa di rappresentanza.

La Villa Marittima è famosa per i suoi straordinari affreschi, che decorano le pareti delle stanze e degli ambienti. Le pitture raffigurano scene mitologiche e paesaggi naturali, dimostrando l’elevato livello di cultura dei nobili romani che vi abitavano. 

Anche la Villa Marittima è caratterizzata da una vasta area termale, elemento essenziale della cultura romana. Inoltre, all’interno della Villa è presente anche un sistema di canali sotterranei per la raccolta dell’acqua piovana, che testimonia l’ingegneria idraulica avanzata dei Romani.

Passeggiare tra le rovine della Villa Marittima è un’ottima alternativa ad una giornata in spiaggia. Con la sua vista panoramica sul mare, questo luogo affascinante ti offrirà una prospettiva unica sulla vita dell’antica Roma.

Cosa vedere a Maiori nel weekend: le spiagge

Dopo aver scoperto la storia delle Ville Storiche di Maiori, è arrivato il momento di godersi un po’ di relax in spiaggia. Concediti un po’ di tempo per goderti il mare e il relax sulle spiagge di Maiori.

A seconda delle tue esigenze, potrai optare per spiagge più frequentate o per baie nascoste. In entrambi i casi, farai un tuffo in acque cristalline. A te la scelta!

La spiaggia del Lungomare Amendola

La spiaggia principale di Maiori, conosciuta come la spiaggia del Lungomare Amendola, è la più grande della zona. Caratterizzata da un lungomare vivace e affascinante, la spiaggia è perfetta per rilassarsi.

Infatti, si tratta della spiaggia più comoda e accessibile dell’intera Costiera Amalfitana.Grazie alla presenza della sabbia, è perfetta per viaggi con bambini piccoli. Inoltre, offre una vasta scelta di stabilimenti balneari nei quali noleggiare ombrelloni e lettini. Non mancano i bar e i punti di ristoro, per garantirti relax a 360 gradi. 

La spiaggia del Lungomare Amendola è il punto di partenza per numerose escursioni in barca alla scoperta delle grotte marine della zona. Qui potrai noleggiare anche kayak e canoe per fare un po’ di sano sport mentre sei al mare. 

La spiaggia del Cavallo Morto

Se preferisci le spiagge meno affollate, beh allora ho la spiaggia che fa per te. 

La spiaggia del Cavallo Morto è una perla nascosta di Maiori, accessibile solo via mare. Questa spiaggia selvaggia è circondata da alte falesie e offre uno scenario mozzafiato. 

Una volta arrivata a destinazione, ti sembrerà di essere in un’oasi naturale, lontano dalla frenesia. Essendo una spiaggia selvaggia, non sono presenti stabilimenti balneari. Quindi, porta con te tutto il necessario per trascorrere una giornata nel totale relax. Non te ne pentirai!

Cosa vedere a Maiori: le spiagge e i giri in barca

Gita in barca a Maiori

Abbiamo visto cosa vedere a Maiori e quali sono le spiagge più belle da visitare, ma le bellezze di questa cittadina non finiscono qui! Maiori è ricca di calette disseminate lungo la costa. Alcune di queste sono accessibili solo tramite barca o attraverso sentieri a picco sul mare. Per non parlare delle grotte naturali, ricche di stalattiti e stalagmiti!

Come la Grotta di Pandora, visitabile solo in barca. Negli ultimi anni, l’accesso alla Grotta di Pandora è stato interdetto a causa della caduta di massi. Per questo motivo, ti consiglio di optare per un tour in barca organizzato. In questo modo, potrai visitare le bellezze della costa in totale tranquillità.

Un’escursione guidata ti porterà alla scoperta di queste grotte marine e delle loro storie avvincenti. Un’esperienza unica e suggestiva che ti lascerà senza fiato.

Scopri i tour in barca a Maiori

 Il Sentiero dei Limoni a Maiori

Continuiamo il nostro itinerario nelle bellezze naturali di Maiori con il Sentiero dei Limoni. Conosciuto anche come Sentiero delle Nereidi, il Sentiero dei Limoni è un suggestivo percorso che collega Maiori a Minori ed Atrani. Il sentiero deve il suo nome alla presenza di numerosi limoneti lungo il percorso, simbolo dell’economia e della cultura locale.

Il punto di partenza del Sentiero dei Limoni è dal centro di Maiori e termina nel centro storico di Minori. Passeggiando lungo il sentiero, ti immergerai nella tradizione agricola della regione.

Oltre ai suggestivi limoneti, potrai godere di una vista mozzafiato sulla Costiera Amalfitana, tra le alte scogliere e il Mar Tirreno. Lungo il percorso, incontrerai terrazzamenti storici e casette di pietra, testimonianze del duro lavoro dei contadini della zona.

Il Sentiero dei Limoni è particolarmente affascinante durante la primavera e l’estate, quando i limoneti sono in piena fioritura e i profumi intensi riempiono l’aria. In questi periodi dell’anno, le piante si riempiono di frutti e il loro aroma crea un’atmosfera magica.

Il sentiero dei limoni a Maiori

Bellezze lungo il sentiero

Continuando lungo il percorso, incontrerai piccole botteghe di artigiani, dove potrai comprare prodotti locali a base di limone. Avrai l’imbarazzo della scelta, tra bottiglie di limoncello, marmellate, dolci e anche cosmetici.

Dopo tanta fatica, è l’occasione giusta per fermarti per una pausa e per portare a casa un pezzo di autentica tradizione amalfitana. Il sentiero ha una difficoltà media ed è adatto a tutti. La lunghezza e la durata del percorso possono variare a seconda del punto di partenza e dell’itinerario scelto. 

Ogni anno accompagno gruppi di turisti italiani e stranieri lungo il Sentiero dei Limoni. Il mio “Tour al profumo di limoni” parte da Maiori e termina a Minori. Alla fine del percorso, faremo una sosta in un laboratorio di limoncello per assistere alla produzione dell’oro giallo. Se vuoi saperne di più sul mio “Tour al profumo di limoni”, invia una email a thewinetravelist@gmail.com. Sarò felice di aiutarti a vivere un’esperienza indimenticabile!

Leggi anche: Trekking nella Valle delle Ferriere: dove parcheggiare e consigli

Continuando la tua passeggiata lungo il Sentiero dei Limoni, incontrerai il suggestivo borgo di Torre. Questo piccolo borgo quasi disabitato si trova in cima ad una collina, circondato da limoneti e con una vista mozzafiato sulla Costa. Questo pittoresco borgo è perfetto per godersi un momento di relax e ammirare la bellezza dei dintorni.

Se le lunghe camminate non ti spaventano, ti consiglio di proseguire fino a Minori. In questo modo, potrai visitare anche quest’altro gioiello della Costiera e fermarti a mangiare una fetta di torta ricotta e pere nella famosa pasticceria Sal de Riso. Credimi, non te ne pentirai!

Dove dormire a Maiori

Ecco, ora sai cosa vedere a Maiori durante il tuo weekend in Costiera Amalfitana, passiamo ora alle cose pratiche. Per trascorrere una vacanza in pieno relax, è importante scegliere dove dormire a Maiori. La soluzione più conveniente è quella di scegliere un alloggio vista mare nel centro città. In questo modo, potrai godere di tutte le comodità.

Per aiutarti a scegliere dove dormire a Maiori, ti mostro i miei hotel preferiti a Maiori  a due passi dal mare. Dovrai solo cliccare sul link e prenotare il tuo hotel a Maiori! Semplice, vero?

4blu Camere Marine a Maiori

Situato nel centro storico, il 4blu Camere Marine a Maiori è la soluzione perfetta se sei alla ricerca di un alloggio a due passi dal mare. Infatti, in meno di 5 minuti potrai raggiungere la spiaggia e le principali attrazioni di Maiori. 

Le camere sono pulite e dotate di tutti i comfort. Inoltre, potrai usufruire di prezzi vantaggiosi sulle tariffe dei parcheggi convenzionati con la struttura. Inoltre, la Signora Lucia, proprietaria della struttura, è super disponibile!

Scopri il 4blu Camere Marine a Maiori

B&B La serenata luxury

Il B&B La serenata luxury è una piccola perla nel cuore di Maiori, a due passi dal Porto e dalle spiagge. Questo moderno appartamento è arredato finemente e curato in ogni dettaglio. Infatti, ogni camera è dotata di aria condizionata, terrazza con vista sul mare, frigorifero e bagno privato.

Per garantirti un soggiorno in pieno relax, puoi parcheggiare la tua auto in uno dei parcheggi convenzionati, ad un prezzo vantaggioso. Inoltre, i proprietari sono eccezionali, pronti a soddisfare qualsiasi tua esigenza.

Scopri il B&B La serenata luxury a Maiori

Cannaverde – Amalfi Coast Camp

Se sei un’amante della natura, allora devi per forza soggiornare in questo meraviglioso gampling a picco sul mare. Cannaverde è un fantastico gampling situato a pochi minuti a piedi da Maiori. Completamente immerso nel verde, ti permetterà di vivere un’esperienza davvero indimenticabile.

Nel tuo pernottamento sarà inclusa una tenda, con patio privato e doccia esterna. Inoltre, la struttura offre una grande piscina all’esterno e un servizio bar. E’ davvero un luogo magico, creato e gestito da persone meravigliose.

Trascorrere una notte qui ti farà ricongiungere con la natura e con la tua vera essenza. E’ un modo alternativo per vivere Maiori e la Costiera Amalfitana e credimi, sarà un’esperienza davvero indimenticabile. E poi, la vista sulla Costiera Amalfitana è impagabile!

Scopri Cannaverde – Amalfi Coast Camp a Maiori

I limoni di maiori: scopri cosa vedere in un weekend

Cosa fare a Maiori due giorni: ora tocca a te!

Eccoci arrivate alla fine della nostra guida su cosa fare a Maiori in due giorni. In questo articolo, abbiamo scoperto la storia di Maiori e la sua importanza durante l’epoca romana.

Dopo aver approfondito come organizzare una vacanza a Maiori e in Costiera Amalfitana, abbiamo scoperto cosa vedere a Maiori in due giorni. Il nostro itinerario ha avuto inizio dal lungomare di Maiori, famoso in tutto il mondo. Successivamente, abbiamo fatto un tuffo nell’arte, grazie alla visita alle Ville Storiche di Maiori.

Dopo una sosta nelle spiagge di Maiori, abbiamo percorso il Sentiero dei Limoni alla scoperta dello sfusato di Amalfi. E per chiudere in bellezza, abbiamo approfondito i migliori alloggi dove dormire a Maiori a due passi dal mare.

Se stai organizzando una vacanza in Costiera Amalfitana, dai un’occhiata alle altre guide gratuite che ho scritto per te:

Spero che questo articolo ti sia utile per organizzare la tua vacanza di due giorni a Maiori. Come sempre, ti aspetto nei commenti. 

Un abbraccio,

Marianna

Iscrivendoti alla Newsletter riceverai consigli pratici su come visitare la Costiera Amalfitana senza spendere un capitale. Ogni giorno, per sette giorni, direttamente nella tua email. Cosa stai aspettando?

Ti potrebbe piacere...

Articoli Popolari...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *