california nord america san francisco viaggi

Cosa Vedere A San Francisco: La Guida Definitiva

Ciao e benvenuta in un nuovo articolo dedicato a cosa vedere a San Francisco. In questa guida, andremo alla scoperta della bellissima città di San Francisco, nel cuore della California. Dopo aver scoperto perché visitare San Francisco, scoprirai tutte le cose da vedere a San Francisco in due giorni.

In particolare, ti darò qualche consiglio su come muoversi a San Francisco, risparmiando soldi ed evitando di stressarti nel traffico. Infine, scopriremo cosa vedere a San Francisco come una vera local, tra luoghi turistici e posti nascosti. Beh, non perdiamoci in chiacchiere e scopriamo cosa vedere a San Francisco in due giorni

Come organizzare un viaggio a San Francisco

Ciao, sono Marianna e sono Consulente di Viaggio CartOrange. Viaggiare è il mio lavoro e la mia passione. Appena posso, preparo la mia valigia e parto alla scoperta del mondo con i miei viaggi on the road. E quando non posso partire? Sogno ad occhi aperti organizzando i prossimi viaggi dei miei clienti in giro per il mondo. 🙂

cosa vedere a san francisco

Essendo una Consulente di Viaggio specializzata negli Stati Uniti, posso organizzare per te il tuo prossimo viaggio in California. Programmerò ogni singola tappa del tuo viaggio, aggiungendo al tuo itinerario tante esperienze indimenticabili. Vuoi organizzare il tuo prossimo viaggio on the road in California con me? Richiedi subito un preventivo gratuito e senza impegno.

Cosa vedere a San Francisco in due giorni

Se stai creando la tua lista di cose da vedere a San Francisco, allora sei nel posto giusto. Infatti, San Francisco è piena di punti panoramici che ti lasceranno senza fiato e tanta arte.

Riuscire ad includere tutte le cose da vedere a San Francisco in due giorni in un’unica lista, è praticamente impossibile. Tuttavia, con la giusta organizzazione e pianificazione, potrai conoscere la città da diverse angolazioni. Tranquilla, in questa Guida troverai un itinerario completo su cosa vedere a San Francisco!

Cosa vedere a San Francisco il primo giorno

Personalmente, ti consiglio di dedicare il primo giorno al Golden Gate Bridge e il secondo ad Alcatraz. Mi raccomando, organizza il tuo itinerario ragionando per quartieri. In questo modo, riuscirai a vedere tutto senza correre da una parte all’altra della città.

Union Square

La piazza di Union Square è una delle principali cose da vedere a San Francisco. Questa importante piazza è stata il punto di riferimento della finanza californiana fino a qualche anno fa. Se sei un’appassionata di shopping, allora Union Square sarà un paradiso per te. In questa zona, troverai alcuni dei negozi più famosi al mondo, come Macy’s, Saks Fifth Avenue, e Tiffany & Co. Qui potrai comprare articoli di alta moda, gioielli esclusivi e molto altro.

Inoltre, devi assolutamente entrare da Westfield San Francisco Center, un enorme centro commerciale con almeno 200 negozi. Mi raccomando, attenta a non spendere tutto! E una volta terminato lo shopping, vai alla terrazza che si trova all’ultimo piano e goditi il panorama. Purtroppo, è giusto evidenziare anche un tema un po’ spiacevole. Union Square confina con il quartiere Tenderloin e con alcune delle zone da evitare a San Francisco. Sfortunatamente, questi quartieri sono caratterizzati da un gran numero di senzatetto, che trascorrono la propria vita per strada.

Considerata la vicinanza geografica tra il quartiere Tenderloin, potresti trovare numerosi senzatetto anche nella piazza principale. Per questo motivo, ti consiglio di evitare Union Square durante la notte, se vuoi evitare spiacevoli inconvenienti.

Leggi anche: Zone da evitare a San Francisco

cosa vedere a san francisco: chinatown

Chinatown

Chinatown a San Francisco è uno dei quartieri cinesi più antichi e più grandi degli Stati Uniti. Il quartiere di Chinatown è stato fondato nel 1848 ed è diventato il quartiere di riferimento per la comunità cinese a San Francisco. Come spesso accade in questi casi, inizialmente gli americani hanno dato vita a questo quartiere con l’obiettivo di ghettizzare la comunità cinese.

Tuttavia, nel corso degli anni, la comunità cinese residente a Chinatown San Francisco è aumentata sempre di più ed ha iniziato a scegliere di trasferirsi qui. Ed è stato proprio in questo momento che il quartiere ha dato luce alla sua vera anima. Considerato il gran numero di membri della comunità cinese nati e cresciuti lontano dalla Cina, tanti residenti di Chinatown hanno iniziato ad organizzare manifestazioni ed eventi tipici della cultura cinese anche a San Francisco.

Infatti, una delle prime cose che noterai quando entri in Chinatown è l’atmosfera unica e l’architettura tradizionale cinese. Le strade sono decorate con lampioni rossi, lanterne colorate e decorazioni tradizionali. Le facciate dei palazzi storici sono ricche di dettagli legati alla cultura cinese e i vicoli del quartiere sono pieni di ristoranti tipici.

Credimi, ti sembrerà di passeggiare in un quartiere di una città cinese! Per non parlare del profumo di gyoza, che ti invoglierà ad entrare in ogni singolo ristorante di Chinatown. Qui potrai gustare autentici piatti cinesi, che spaziano dalle prelibatezze dim sum ai noodles fumanti. Mi raccomando, non dimenticare di visitare i mercati alimentari locali e le panetterie per assaporare tutte le prelibatezze tipiche della Cina.

Scopri i tour guidati di Chinatown a San Francisco

cosa vedere a san francisco ferry building

Ferry Building

Immagino che dopo aver passeggiato in lungo e in largo, inizierai a sentire un pochino di fame. E poi diciamo la verità, camminare su e giù per le colline di San Francisco è abbastanza stancante. Tranquilla, la prossima tappa di questo itinerario di due giorni a San Francisco prevede anche una sosta per mangiare qualcosa di tipico e bere un calice di ottimo vino californiano. 🙂

Il Ferry Building a San Francisco è uno degli edifici più iconici della città. Situato sul lungomare del quartiere Embarcadero, questo edificio neoclassico è diventato un punto di riferimento per la gastronomia tipica di San Francisco. Inizialmente, il Ferry Building non era altro che una stazione dalla quale partivano i traghetti che collegavano San Francisco al resto della Baia. Tuttavia, dopo qualche anno, il numero di corse iniziò a diminuire, mettendo a rischio l’attività principale del Ferry Building. Fu proprio in quel momento che si pensò di trasformare questo bellissimo edificio neoclassico in una vera e propria attrazione.

Dopo un’attenta ristrutturazione, il Ferry Building fu trasformato in un vivace mercato alimentare, anche noto come “Ferry Building Marketplace”. All’interno del Ferry Building Marketplace troverai una vasta varietà di negozi, bancarelle e ristoranti, che vendono prodotti artigianali locali. Insomma, se vuoi avere una vista completa sul panorama enogastronomico di San Francisco, allora devi assolutamente inserirlo nella lista di cosa vedere a San Francisco.

Inoltre, il Ferry Building è anche famoso per il mercato dei contadini, che ha luogo qui il martedì e il sabato. In questa occasione, potrai assaggiare frutta fresca, verdura e prodotti da forno dei piccoli produttori locali. Beh se sei appassionata di enogastronomia, devi assolutamente inserire il Ferry Building nelle cose da vedere a San Francisco. Non te ne pentirai!

Leggi anche: Migliori punti panoramici a San Francisco: 12 luoghi gratuiti

Quartiere Embarcadero

Dopo una sosta per pranzare al Ferry Building, è giusto dedicare un po’ di tempo alla visita del quartiere nel quale si trova. L’Embarcadero è uno dei quartieri più affascinanti e vivaci di San Francisco, situato lungo la riva orientale della città. Una delle principali motivazioni per inserirlo nella lista delle cose da vedere a San Francisco, è la bellissima vista sul Bay Bridge e sull’Isola di Alcatraz. 

Se vuoi fare un po’ di movimento, puoi noleggiare una bicicletta e pedalare alla scoperta del quartiere. A San Francisco esistono diverse aziende di noleggio biciclette, con tariffe differenti. Tuttavia, la maggior parte di queste prevede il pagamento di una cauzione per poter prenotare e utilizzare le biciclette, che sarà restituita qualche settimana dopo la fine del noleggio.

Personalmente, ho optato per una soluzione differente. Avendo già bloccato una elevata somma di denaro sulla mia carta di credito al momento della sottoscrizione del contratto di noleggio dell’auto a San Francisco, ho preferito evitare di procedere allo stesso modo al momento del noleggio della bicicletta. Dopo diverse ricerche, ho trovato questa soluzione di GetYourGuide che ha risolto i miei problemi.

Infatti, GetYourGuide ti permette di noleggiare una bici a San Francisco pagando poco più di 30 euro per un’intera giornata. Beh, considerando i prezzi di San Francisco direi che si tratta di un vero affare. Ti lascio il link alla pagina di prenotazione della bicicletta a San Francisco, così dovrai solamente cliccare sul link e procedere all’acquisto. Semplice, vero?

Clicca qui per noleggiare una bici a San Francisco

golden gate bridge tra le cose da vedere a San Francisco

Golden Gate Bridge

Se stai scegliendo cosa vedere a San Francisco, beh, non puoi non inserire il Golden Gate Bridge, vera vera icona di San Francisco. Con la sua elegante struttura arancione, il Golden Gate Bridge deve assolutamente essere nelle cose da vedere a San Francisco.

La storia di questo imponente ponte risale agli anni ’30, durante la Grande Depressione. Il progetto iniziale aveva lo scopo di creare posti di lavoro per migliaia di lavoratori e ingegneri collegando le due parti della Baia. Tuttavia, il risultato finale è stato migliore del previsto! 

Infatti, dopo i lavori durati diversi anni, è nata una delle opere d’arte ingegneristiche più famose al mondo. Il Golden Gate Bridge è stato aperto al traffico il 28 maggio 1937, diventando il ponte sospeso più lungo al mondo. Se sei un’amante degli storici film americani, non appena vedrai il Golden Gate Bridge sentirai un brivido lungo la schiena. Credimi, l’emozione sarà grandissima. Alla fine dei conti, sei davanti al più importante simbolo di San Francisco e di tutta la California. Beh, direi che emozionarsi è il minimo! 🙂

Ovviamente, il momento migliore per goderti la bellezza del Golden Gate Bridge è al tramonto. Devi sapere che i tramonti a San Francisco sono davvero spettacolari. Il cielo si tinge di tutte le sfumature di blu, rosso ed arancione, in una perfetta fusione di colori. Inoltre, il sole tramonta sul mare, creando un panorama mozzafiato.

cose da vedere a san francisco japantown

Japantown 

Dopo aver visto uno dei simboli più importanti di San Francisco, è arrivato il momento di tornare alle nostre passeggiate per i quartieri della città. A questo punto, direi che è arrivato il momento di visitare Japantown, l’elegante quartiere giapponese nel cuore di San Francisco.

Oggi, Japantown rappresenta un centro culturale e storico per la comunità giapponese di San Francisco. Fare una passeggiata nel cuore di Japantown è come immergersi nell’autentica cultura giapponese senza dover viaggiare fino in Giappone. Infatti, proprio come è successo per Chinatown, anche il quartiere di Japantown è stato ricostruito ad immagine e somiglianza di un qualsiasi quartiere del Giappone. In particolare, l’architettura elegante e pulita dei palazzi del quartiere ti porterà in un’altra dimensione.

Japantown è un quartiere abbastanza piccolo e facilmente visitabile in un paio d’ore. Inoltre, è ricco di ottimi ristoranti nei quali assaggiare i piatti tradizionali della cucina giapponese. In particolare, ti consiglio di fermarti ad assaggiare un ramen bollente in uno dei ristoranti del quartiere. Non te ne pentirai! Se vuoi scoprire cosa vedere a Japantown, dai un’occhiata alla guida gratuita che ho scritto per te. Al suo interno, troverai un itinerario per visitare Japantown comodamente a piedi. In questo modo, sarai sicura di non perderti nemmeno una delle attrazioni principali di Japantown!

Leggi anche: Cosa vedere a Japantown a San Francisco

Cosa vedere a San Francisco il secondo giorno

Dopo un primo giorno in giro per le colline di San Francisco, probabilmente sarai un po’ stanca. Tranquilla, ti assicuro che l’itinerario del secondo giorno a San Francisco sarà più tranquillo del precedente!

Ti ricordo che ho alloggiato presso lHotel Casa Loma, nel quartiere Fillmore, a due passi da Alamo Square e dalle Painted Ladies. Alloggiare all’Hotel Casa Loma mi ha permesso di dedicare la prima parte della mattinata alle Painted Ladies ed Alamo Square, prima di spostarmi verso la parte più turistica della città.

Se dovessi decidere di alloggiare nei pressi di Alamo Square o del Fillmore District, ti consiglio di fare colazione al The Mill. In questo bellissimo Café, potrai fare colazione con degli ottimi toast dolci o salati, preparati con pane fresco appena sfornato proprio da loro. Ottimo modo per iniziare la giornata al meglio! Ma cosa vedere a San Francisco il secondo giorno?

Come organizzare un viaggio a San Francisco

Essendo una Consulente di Viaggio specializzata negli Stati Uniti, posso organizzare per te il tuo prossimo viaggio in California. Programmerò ogni singola tappa del tuo viaggio, aggiungendo al tuo itinerario tante esperienze indimenticabili. Vuoi organizzare il tuo prossimo viaggio on the road in California con me? Richiedi subito un preventivo gratuito e senza impegno.

cosa vedere a san francisco painted ladies

Painted Ladies

Ovviamente, le Painted Ladies! Le Painted Ladies sono un insieme di case vittoriane costruite tra la fine del XIX e l’inizio del XX secolo. La loro storia risale agli anni successivi al terremoto di San Francisco del 1906, che distrusse molte delle costruzioni della città. Molti edifici furono ricostruiti, comprese le Painted Ladies, che divennero un esempio di architettura vittoriana conservata perfettamente.

Le Painted Ladies sono caratterizzate da dettagli ornamentali, cornicioni elaborati e colori vivaci, che le rendono facilmente riconoscibili. Nonostante i terremoti, gli incendi e i cambiamenti nel quartiere, loro sono ancora lì. Sì, lo so a cosa stai pensando. Alla fine, le Painted Ladies sono simili alle altre case vittoriane in giro per la città. E non posso darti torto! In effetti, il loro stile architettonico e i colori vivaci non sono molto diversi dal resto delle case vittoriane di San Francisco.

Nel 1963, un fotografo di nome Charles Cushman visitò San Francisco e scattò una serie di fotografie delle Painted Ladies. Tra queste foto, una che rappresentava le Six Sisters divenne particolarmente famosa. Questa immagine catturò l’attenzione di molte persone e fu utilizzata in molte cartoline e brochure turistiche di San Francisco. Ed è stato proprio in questo momento che questa particolare fila di case è diventata un’icona della città. Assurdo, vero?

Leggi anche: Zone da evitare a San Francisco: la lista completa

cosa vedere a san francisco alamo square

Alamo Square 

Ma cosa vedere a San Francisco nei pressi delle Painted Ladies? Ovviamente, la mia amata Alamo Square. Il nome “Alamo Square” deriva dal termine spagnolo “álamo,” che significa “pioppo.” Questo quartiere deve il suo nome ai pioppi che un tempo crescevano abbondanti nella zona.

La maggior parte dei turisti visita Alamo Square esclusivamente per vedere le Painted Ladies. Tuttavia, secondo me questa bellissima piazza merita una visita a prescindere dalla vicinanza alle case vittoriane simbolo di San Francisco. Personalmente, ho amato questo piccolo parco frequentato principalmente da residenti intenti a portare il proprio cane a spasso o ad iniziare la giornata al meglio facendo del sano jogging.

Alamo Square sorge sopra una delle tante colline di San Francisco e, per questo motivo, rappresenta un ottimo punto dal quale godere di viste mozzafiato sulla città. Infatti, ti consiglio di sederti su una delle tante panchine presenti nel parco e fermarti a guardare il bellissimo panorama sulla Baia e sulla città. Se sarai fortunata a beccare una giornata senza nebbia, allora riuscirai anche a vedere il maestoso Golden Gate Bridge.

Leggi anche: Dove dormire a San Francisco: la guida definitiva

cosa vedere a san francisco lombard street

Lombard Street

Ovviamente, Lombard Street non può mancare nella tua lista di cose da vedere a San Francisco. Si tratta della strada più tortuosa al mondo, un capolavoro di ingegneria stradale. La caratteristica principale di Lombard Street è la sua elevata pendenza. Tale pendenza rendeva difficile la circolazione delle auto, che rischiavano di aumentare eccessivamente la velocità quando la percorrevano.

Per questo motivo, la comunità di San Francisco ha richiesto a gran voce una soluzione. Dopo poco, un team di ottimi ingegneri stradali si è messo all’opera e ha ridotto la pendenza della strada creando una strada piena di curve. Geniale, vero? Lombard Street è una delle attrazioni principali di San Francisco, che devi assolutamente visitare. Prima di visitare Lombard Street in San Francisco, dai un’occhiata all’ultimo articolo che ho pubblicato sul mio Blog. Questa guida ti aiuterà a pianificare al meglio la tua visita alla strada più tortuosa al mondo, inserendo nel tuo itinerario alla scoperta della città.

Leggi anche: Lombard Street in San Francisco: la guida completa

cosa vedere a san francisco prigione di alcatraz

Alcatraz

La famosa prigione di massima sicurezza di Alcatraz sorge sulle sponde dell’omonima isola, nel cuore della Baia di San Francisco. Questo luogo iconico ha una storia ricca di fascino e mistero, che attrae visitatori da tutto il mondo. La fama di Alcatraz è principalmente legata alla sua prigione, che è stata operativa dal 1934 al 1963. Infatti, è diventata famosa per aver ospitato alcuni dei criminali più pericolosi, tra cui Al Capone e Robert “Birdman” Stroud. La reputazione di inespugnabilità ha contribuito al suo mito e ha ispirato numerosi film.

Ammetto che inizialmente non ero sicura di voler visitare la prigione di Alcatraz. Al contrario, pensavo si trattasse di un luogo eccessivamente turistico, che avesse poco da offrire in termini di autenticità. E invece, mi sono dovuta ricredere. La visita alla prigione di massima sicurezza di Alcatraz è stata un’esperienza indimenticabile, che mi ha permesso di provare un mix di sensazioni. Non appena salirai sul traghetto per Alcatraz, ti sembrerà di percepire la tristezza e la sopraffazione provata dai criminali che stavano per essere trasferiti lì. 

Passeggiando tra i vari blocchi del carcere, potrai osservare le celle nelle quali i carcerati trascorrevano le loro giornate. Credimi, sarà impossibile non lasciarti trasportare dalla curiosità e anche da un briciolo di paura. Se vuoi sapere come visitare Alcatraz al meglio, ti consiglio di leggere la mia guida gratuita. All’interno, troverai tutte le informazioni per prenotare i biglietti, scegliere cosa vedere ad Alcatraz e tutti i miei consigli per vivere l’esperienza al meglio.

Leggi anche: Alcatraz San Francisco: La Guida Completa

cosa vedere a san francisco fisherman warf

Fisherman’s Wharf

Dopo aver visitato la prigione di Alcatraz, meriti una bella pausa per mangiare qualcosa e fare un giro nei tanti negozi di souvenir. Il Fisherman’s Wharf è uno dei quartieri più famosi di San Francisco, situato lungo la Baia e affacciato sulla famosa Isola di Alcatraz. Questa zona offre una miscela unica di storia, cultura e specialità gastronomiche.

Fisherman’s Wharf è stato il cuore della comunità di pescatori di San Francisco. Ancora oggi, puoi vedere i pescatori lavorare e acquistare pesce fresco direttamente dai banchi lungo il molo. Se sei un’appassionata della cucina di mare, allora sei proprio nel posto giusto. Infatti, al Fisherman’s Wharf troverai tanti ristoranti che servono prelibatezze come granchi, ostriche e il celebre clam chowder in un pane di sourdough. Assolutamente da provare!

cosa vedere a san francisco pier 39 e leoni marini

Pier 39

A pochi passi dal Fisherman’s Wharf puoi trovare il famoso Pier 39. Questo molo è conosciuto per essere il Sea Lion Center, il luogo dove puoi osservare da vicino i simpatici leoni marini che si rilassano e giocano sulle banchine. Sarà davvero un’esperienza indimenticabile! Personalmente, ho visitato il Pier 39 al tramonto e lo spettacolo dei leoni marini che giocavano avvolti dai bellissimi colori del cielo è stato davvero indimenticabile. Gli studiosi raccontano che in questa particolare zona di San Francisco esista l’ambiente perfetto per questi bellissimi animali. Ti avverto, alcuni possono essere davvero grandi ma comunque tanto giocherelloni!

cosa vedere a san francisco cable car

Cable car 

I Cable Car non mancano mai quando si parla di cosa vedere a San Francisco. Questi mezzi di trasporto storici costituiscono una parte fondamentale della storia e della cultura della città. Un Cable Car è un tipo di tram speciale che utilizza un meccanismo di trazione per muoversi lungo le ripide strade collinari di San Francisco. Questi tram funzionano attraverso l’utilizzo di una piattaforma e sono trainati da cavi sotterranei, azionati dai guidatori. 

Ma la vera caratteristica di questi tram è il fatto che puoi scegliere di viaggiare comodamente seduta al loro interno oppure viaggiare attaccata alla maniglia esterna… Diciamo che è un modo molto particolare per viaggiare e godersi i panorami mozzafiato di San Francisco. Purtroppo, oggi sono presenti solamente tre linee di Cable Car, che coprono le zone più turistiche della città. Io ho viaggiato in un cable car partendo dal Pier 39, per raggiungere il Financial District. Fare il viaggio in cable car in notturna è stato davvero bellissimo. Lo skyline di San Francisco visto dalle colline della città è stato uno spettacolo indimenticabile.

cosa vedere a san francisco financial district

Financial District

Il Financial District si trova nella parte orientale del centro di San Francisco, a sud della famosa Union Square e a est del quartiere SoMa. In questo quartiere, si trova il cuore finanziario della città, caratterizzato da grandi banche d’affari e aziende dai fatturati milionari. Secondo me, il Financial District di San Francisco ha qualcosa di affascinante. Sarà merito delle luci dei grattacieli, che di sera contribuiscono a creare il famoso skyline. Ma cosa vedere a San Francisco nel Financial District?

Nel Financial District di San Francisco, troverai una serie di grattacieli impressionanti che sono parte integrante della skyline della città. La Transamerica Pyramid è uno degli edifici più iconici di San Francisco e del Financial District. Con la sua forma piramidale distintiva, si erge maestosamente sulla skyline ed è una delle strutture più riconoscibili della città. Se sei un’amante dei punti panoramici, allora devi assolutamente visitare la Salesforce Tower. Il grattacielo di Salesforce è il più alto di San Francisco, grazie ai suoi 61 piani. Davvero pazzesco!

Perché visitare San Francisco

San Francisco è situata sulla costa occidentale degli Stati Uniti, nello stato della California. Questa affascinante città si estende lungo la costa nord della baia di San Francisco e gode di una posizione geografica privilegiata, circondata dall’Oceano Pacifico, colline e montagne.

La famosa “Città della Baia” è molto più del suo skyline mozzafiato e del famoso Golden Gate Bridge. San Francisco è una città che cattura l’immaginazione dei viaggiatori di tutto il mondo. Infatti, la città della Baia riesce ad offrire uno spaccato di una California a metà tra storia e innovazione, in un mix ben amalgamato. 

Diversità culturale di San Francisco

San Francisco è un incrocio di culture provenienti da tutto il mondo. Ogni quartiere ha una personalità unica, che si mostra in modo ben definito nella sua architettura e nella sua offerta gastronomica.

Basti pensare al fatto che a San Francisco esistono quartieri come Chinatown o Japantown con palazzi che riproducono fedelmente lo stile architettonico di quartieri della Cina o del Japantown. Per non parlare del quartiere di Castro, famoso per essere il quartiere latino-americano di San Francisco, caratterizzato da un mix di colori e allegria.

Ognuno di questi quartieri mostra la sua vera anima anche nell’offerta gastronomica. Dai ristoranti cinesi a Chinatown a quelli messicani nel Mission District, a San Francisco troverai una cucina deliziosa pronta a soddisfare ogni palato. E non dimentichiamoci del famoso clam chowder servito a Fisherman’s Wharf!

La storia di San Francisco

La storia di San Francisco è strettamente legata all‘epoca della corsa all’oro, un periodo cruciale che ha contribuito a plasmare la città. In questo periodo, San Francisco si trasformò rapidamente da piccola città portuale a principale punto di ingresso per chi voleva raggiungere le miniere d’oro dell’entroterra. 

La corsa all’oro ha portato una crescita esplosiva a San Francisco. Le strade della città divennero affollate di persone in cerca di fortuna e l’edilizia iniziò a crescere velocemente per ospitare la crescente popolazione.

E’ proprio in questo periodo che vennero costruite le famose case colorate in stile vittoriano, che successivamente diventeranno uno dei simboli della città. Oggi puoi ammirare l’architettura vittoriana nelle facciate delle bellissime “Painted Ladies” in Alamo Square o in qualsiasi angolo della città. Credimi, sono davvero bellissime!

cosa vedere a san francisco panorami san francisco

I panorami di San Francisco

Grazie alla sua conformazione territoriale, San Francisco è la città della California con il maggior numero di punti panoramici. Infatti, le sue sette colline principali permettono di godere di viste pazzesche sulla Baia di San Francisco, sulla città e sul Golden Gate Bridge. 

Uno dei punti panoramici di San Francisco più conosciuti si trova sulle Twin Peaks, due colline identiche che rappresentano la cima più alta di San Francisco. Da qui puoi goderti viste panoramiche spettacolari sulla città, l’oceano e la baia.

Un altro quartiere che offre panorami mozzafiato è quello di Presidio. Il quartiere di Presidio offre una fuga tranquilla dalla vita di città, con sentieri, parchi e vedute panoramiche. E se vuoi goderti il panorama del Golden Gate Bridge da una prospettiva diversa, allora puoi fermarti lungo le spiagge di Baker Beach e Ocean Beach. Riuscirai a scattare delle foto indimenticabili! 

Essendo sempre alla ricerca dei migliori punti panoramici per scattare foto bellissime per questo blog, ho pensato di scrivere un articolo approfondito su dove trovare i migliori punti panoramici a San Francisco. Alla fine dei conti, San Francisco è la città con il maggior numero di punti panoramici!

Leggi anche: I migliori punti panoramici a San Francisco

Innovazione tecnologica a San Francisco

Se stai chiedendo cosa vedere a San Francisco di super tecnologico, allora preparati. Infatti, San Francisco si trova a pochi chilometri dalla Silicon Valley, patria delle principali aziende tecnologiche.

Una delle aree più importanti per quanto riguarda l’innovazione tecnologica a San Francisco è il South of Market (SoMa) District. Questo quartiere è diventato il cuore pulsante dell’industria tecnologica, con numerose società tech, incubatori e acceleratori di startup. Qui si trovano giganti come Twitter, Uber e Airbnb. Per non parlare di tante altre startup emergenti che si stanno facendo spazio in questo competitivo ecosistema.

Quando visitare San Francisco 

San Francisco ha un clima unico, con estati fresche e nebbiose e inverni miti. La migliore stagione per visitarla dipende dalle tue preferenze personali. Ad esempio, in estate potrai trovare temperature più dolci ma una maggiore probabilità di nebbia. Invece, autunno e primavera offrono un clima più stabile, mentre l’inverno è più tranquillo ma più umido.

In ogni caso, a San Francisco non mancherà mai il vento. Infatti, la città della Baia è caratterizzata da forti raffiche di vento, che diventano più forti quanto più ti avvicini alla costa. Il punto più ventilato è il percorso in traghetto che collega San Francisco ad Alcatraz! In ogni caso, il clima a San Francisco può variare notevolmente da un giorno all’altro ma anche tra i diversi quartieri.

Per questo motivo, assicurati di preparati psicologicamente e, di conseguenza, prepara anche la tua valigia. Mi raccomando, vestiti a strati e porta sempre con te un giubbotto antivento, per far fronte ai repentini cambi di temperatura.

Cosa vedere a San Francisco: ora tocca a te!

Eccoci arrivate alla fine della nostra guida dedicata alle cose da vedere a San Francisco. In questa guida, ti ho portato con me alla scoperta della bellissima città di San Francisco, nel cuore della California. Ammetto che questa volta sono stata un po’ più chiacchierona del solito. 🙂 Per questo motivo, spero che questa Guida Gratuita ti aiuti a scegliere cosa vedere a San Francisco in totale serenità.

Essendo una Consulente di Viaggio specializzata negli Stati Uniti, posso organizzare per te il tuo prossimo viaggio in California. Programmerò ogni singola tappa del tuo viaggio, aggiungendo al tuo itinerario tante esperienze indimenticabili. Vuoi organizzare il tuo prossimo viaggio on the road in California con me? Richiedi subito un preventivo gratuito e senza impegno.

Un abbraccio,

Marianna

Iscriviti alla Newsletter

Ricevi consigli di viaggio su tantissime destinazioni in Italia e all’Estero. Una volta al mese, direttamente nella tua email. Cosa stai aspettando?

Ti potrebbe piacere...

Articoli Popolari...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *