thewinetravelist ti consiglia dove dormire in Giordania
asia giordania viaggi

Dove dormire in Giordania: i 5 migliori hotel

Se stai cercando di capire dove dormire in Giordania senza impazzire, beh allora questo articolo è quello che fa per te!

Mi presento: sono Marianna, ho 30 anni e sono una sommelier che ama girare il mondo!

Appena posso preparo la valigia e scappo in giro per il mondo alla scoperta delle bellezze enogastronomiche che ogni Paese ha da offrire.

Cosa faccio ogni volta che torno da un viaggio in giro per il mondo? Beh, ne parlo su questo Blog! 🙂

In questo articolo, ti parlo del mio fantastico viaggio on the road in Giordania.

Più precisamente, oggi voglio aiutarti a capire dove dormire in Giordania, senza impazzire e senza spendere una fortuna!

La Giordania è una terra meravigliosa, un Paese ricco di persone fantastiche e posti spettacolari.

Se sei un’amante della natura incontaminata e della buona cucina, la Giordania è il posto che fa per te!

Ho trascorso 8 giorni on the road in Giordania in estate e mi sono innamorata perdutamente di questo fantastico posto nel mondo.

Per questo motivo, quando il mio ragazzo mi ha regalato i biglietti aerei per Amman, ho fatto letteralmente i salti di gioia!

Quindi, dopo aver festeggiato per la nostra partenza imminente, ci siamo messi a lavoro per costruire un itinerario all’altezza delle nostre aspettative.

Infatti, devi sapere che abbiamo un metodo testato per costruire itinerari pazzeschi (e super dettagliati) senza impazzire.

Ma te ne parlerò in un altro momento e in un altro articolo.

In questo articolo, voglio consigliarti dove dormire in Giordania se sei alla ricerca di soluzioni tipiche ma anche confortevoli.

Infatti, per agevolarti ulteriormente nell’organizzazione del tuo viaggio on the road in Giordania, in questo articolo troverai anche i link degli alberghi nei quali abbiamo soggiornato.

thewinetravelist davanti al Tesoro di Petra all'alba
Visitare Petra all’alba è un’emozione unica

Quindi, non dovrai fare altro che cliccare sul link, inserire le date di tuo interesse e cliccare sul tasto “Prenota”.

Semplice, vero?

Quindi se vuoi risparmiare un po’ di prezioso tempo e scoprire subito dove dormire in Giordania, beh questo articolo è quello che fa per te.

Sei pronta?

Iniziamo!

Come organizzare un viaggio in Giordania

Come risparmiare sugli hotel in Giordania

Per le prenotazioni degli alberghi per il nostro viaggio on the road in Giordania abbiamo utilizzato Booking.com, la piattaforma online per la prenotazione di alberghi in tutto il mondo.

Vuoi sapere come risparmiare utilizzando Booking.com?

Basta iscriversi gratuitamente alla piattaforma di Booking.com e creare il tuo profilo.

A partire dalla tua seconda prenotazione tramite Booking.com, entrerai a far parte del Programma Genius con il livello 1.

All’aumentare del numero di prenotazioni effettuate tramite Booking.com, aumenterai il tuo livello, ottenendo sconti sempre maggiori.

In molti casi, potrai ottenere upgrade di camera e colazioni gratis, arrivando a risparmiare anche diverse decine di euro per ciascuna prenotazione.

Non è bellissimo?

Prima di raccontarti dove abbiamo soggiornato durante il nostro viaggio on the road in Giordania, è giusto fare una precisazione.

Ho visitato la Giordania durante un bellissimo viaggio on the road che comprendeva Giordania e Israele.

thewinetravelist cammina dentro Petra dopo aver deciso dove dormire in Giordania
Sali fino al Monastero a Petra, ne vale la pena!

Sono partita da sola con il mio ragazzo e abbiamo organizzato l’intero viaggio autonomamente, senza chiedere supporto ad alcuna agenzia di viaggio.

Entrambi avevamo un sogno: immergerci completamente nella cultura e nelle tradizioni del posto, cercando di prendere il più possibile da ogni luogo visitato, in termini di emozioni e lezioni di vita.

Per questo motivo, abbiamo deciso di noleggiare un’auto, con la quale abbiamo visitato l’intero Paese in lungo e in largo.

Questa scelta ci ha permesso di conoscere e visitare anche paesini non turistici, osservando da vicino la vita reale che scorreva fuori dai grandi centri urbani.

Questa è stata una delle emozioni più belle provate durante questo viaggio: fare un viaggio on the road ti permette di diventare parte di un luogo in maniera profonda e sincera.

Come facciamo ogni volta che decidiamo di partire per un viaggio on the road, prenotiamo la nostra auto a noleggio sul sito di DiscoverCars, grazie al quale possiamo accedere a migliaia di offerte in pochi semplici click.

Devo ammettere che usiamo DiscoverCars da anni e ci siamo sempre trovati benissimo!

PS. Per farti risparmiare tempo, cliccando questo link avrai accesso direttamente alla pagina dedicata al noleggio auto ad Amman. Più facile di così… 🙂

Quindi, grazie alla nostra cara auto a noleggio, abbiamo viaggiato dal Nord al Sud della Giordania, immergendoci in ambienti, paesaggi e climi totalmente diversi tra loro.

Abbiamo prenotato la nostra auto tramite la piattaforma di Booking.com e devo ammettere che è andato tutto liscio come l’olio.

Il processo di prenotazione della nostra auto a noleggio è stato semplice e lineare e, anche dopo aver ritirato il veicolo, non abbiamo avuto nessun tipo di problema.

Se hai qualche dubbio in merito a come prenotare un’automobile a noleggio da usare per i tuoi viaggi all’estero, fammelo sapere nei commenti, cosi da poter preparare un articolo dettagliato.

Ma torniamo a noi e all’argomento di questo articolo: dove dormire in Giordania?

Come scegliere l’hotel in Giordania

Devi sapere che la Giordania è caratterizzata da climi profondamente diversi tra il Nord e il Sud.

Ad esempio, basti pensare che ad Amman, la capitale della Giordania, abbiamo dormito per due notti senza dover ricorrere all’amico condizionatore.

Una goduria, viste le alte temperature del mattino!

thewinetravelist visita i souk di Amman, dopo aver scelto dove dormire ad Amman
I colori, i profumi e i suoni dei souk di Amman ti ruberanno il cuore

Al contrario, durante il nostro soggiorno ad Aqaba, nei pressi del Mar Rosso, abbiamo addirittura deciso di non uscire dopo cena a causa dell’elevato tasso di umidità.

Credi che non sia possibile?

Immagina di avere l’aria calda di un phon acceso sparata direttamente in faccia.

Ecco, durante la nostra serata ad Aqaba ti assicuro che ci sentivamo proprio così!
Per questo motivo, se hai intenzione di fare anche tu un viaggio on the road in Giordania, ti consiglio di non sottovalutare due variabili importanti nella scelta dei tuoi alberghi: la presenza del condizionatore in camera ed il livello di pulizia dell’hotel.

La prima variabile è facilmente riscontrabile: basta leggere la descrizione che è presente nella pagina dell’hotel sul sito di Booking.com.

Invece, per quanto riguarda il livello di pulizia va fatto un discorso un po’ diverso.

Personalmente, ho selezionato le recensioni presenti su Booking e le ho filtrate per provenienza, selezionando l’Italia come Paese di provenienza.

In questo modo, ho potuto visionare tutte le recensioni dell’albergo fatte da Italiani.

Tramite le recensioni, riuscirai a farti un’idea chiara e realistica dell’hotel che hai di fronte, diminuendo le possibilità di spiacevoli inconvenienti.

Per quanto mi riguarda, ammetto di essere stata estremamente fortunata.

Tutti gli alberghi selezionati rispettavano le aspettative e, in diversi casi, le hanno addirittura superate!

Per questo motivo, non vedo l’ora di raccontarti dove dormire in Giordania on the road.

Sei pronta?

Iniziamo!

Dove dormire in Giordania

Dove dormire ad Amman: il New MarryLand Hotel

thewinetravelist sceglie dove dormire ad Amman in Giordania: new marryland hotel
La vista sulla città vecchia di Amman

Clicca qui per scoprire il New MarryLand Hotel ad Amman!

Amman è stata la prima tappa del nostro viaggio on the road in Giordania e devo ammettere che l’impatto con i suoi caotici e coloratissimi souk è un’emozione che non dimenticherò molto facilmente.

Abbiamo soggiornato al New MarryLand Hotel per tre giorni, i primi due giorni all’inizio del nostro viaggio e l’ultimo giorno prima della partenza per Israele.

L’hotel si trova a Midtown, praticamente nel mezzo tra Uptown, la parte alta della città con gli hotel di lusso, e Downtown, il vero cuore pulsante della capitale giordana.

Il New MarryLand Hotel si trova in una posizione perfetta, a 20 minuti a piedi dal centro di Downtown, dove si trovano le attrazioni principali.

La strada per raggiungere l’albergo è tranquilla e trafficata, quindi non avrai nessun tipo di problema a rientrare la sera, anche se sei da sola.

Lo staff è gentilissimo, sempre pronto ad aiutarti in caso di difficoltà.

Inoltre, la ricca colazione a buffet ti permette di avere la possibilità di assaggiare diverse specialità della cucina giordana senza alcun tipo di problema.

Tuttavia, devo essere sincera con te.

Durante il nostro soggiorno all’inizio del viaggio, ci siamo trovati benissimo.

La camera era abbastanza spaziosa e pulita e i vetri insonorizzati ci hanno permesso di dormire serenamente, nonostante la nostra stanza affacciasse su una delle strade più trafficate di Amman.

Tuttavia, quando siamo tornati al New MarryLand Hotel ad Amman al termine del nostro viaggio, abbiamo avuto un’esperienza completamente diversa.

L’hotel ci ha regalato un upgrade, regalandoci una notte in una camera quadrupla e non in una doppia.

Tuttavia, probabilmente la camera non veniva usata da diversi anni: la maggior parte delle prese elettriche non funzionava, gli asciugamani e il phon non erano presenti e la finestra non si chiudeva bene.

Ovviamente, stiamo parlando di problemi tranquillamente superabili con una semplice chiamata alla reception.

Tuttavia, anche la colazione a buffet della mattina seguente non era all’altezza dei nostri ricordi di qualche giorno prima.

Tanti alimenti non erano presenti, altri erano palesemente non freschi.

Per questo motivo, mi sento di consigliarti questa struttura per il suo prezzo accessibile e la sua posizione perfetta, tuttavia sappi che devi essere fortunata!

Clicca qui per scoprire il New MarryLand Hotel ad Amman!

Dove dormire a Petra: l’Edom Hotel

la vista dal balcone della camera di thewinetravelist presso l'Edom Hotel a Petra
La vista dal balcone della mia camera all’Edom Hotel a Petra

Clicca qui per scoprire l’Edom Hotel a Petra!

L’Edom Hotel è l’albergo che ho amato di più durante il mio viaggio on the road in Giordania.

Rapporto qualità – prezzo fantastico, pulizia eccezionale, disponibilità dello staff sopra ogni aspettativa.

Beh, che dire, un’esperienza meravigliosa!

Esattamente a 5 minuti a piedi dal Petra Visitor Center (l’ingresso principale del sito archeologico), l’Edom Hotel è la soluzione perfetta se hai intenzione di visitare Petra all’alba, proprio come abbiamo fatto noi.

Le camere sono estremamente spaziose e dotate di ogni comfort, tra cui un comodissimo balcone ed un kit di benvenuto con acqua e caffè solubile, ottimo per avere la carica giusta per affrontare il lungo trekking nel Wadi Musa.

Da segnalare il letto estremamente comodo e la terrazza dell’albergo, sulla quale puoi bere dell’ottimo the alla menta o fumare lo shisha lontano dal caos della città.

Ti anticipo che la gentilezza dello staff ti lascerà senza parole: alla reception troverai sempre ragazzi giovanissimi e disponibili.

Se hai intenzione di visitare Petra all’alba proprio come abbiamo fatto noi, chiedi alla reception di prepararti una “breakfast box”: potrai portarla con te e mangiare la tua ottima colazione seduta davanti al Tesoro di Petra.

Inoltre, ti consiglio di chiedere il “late check-out”, ovvero la possibilità di lasciare la camera dopo il regolare orario di check-out.

Dopo aver visitato Petra, sarai sudata e piena di polvere e morirai dalla voglia di farti una doccia rigenerante prima di continuare il tuo tour.

Credimi, in quel momento sarai felicissima di poter tornare nella tua camera e farti una bella doccia!

Noi non avevamo richiesto il “Late check-out” ma, una volta terminato il tour di Petra, abbiamo fatto uno dei nostri soliti tentativi.

Ci siamo recati all’albergo e abbiamo chiesto di poter utilizzare la nostra camera per un paio di ore, anche se avevamo già fatto il check-out.

Avevamo bisogno giusto del tempo di farci una doccia e riposarci un po’.

Ammetto che eravamo già pronti alla possibilità di ricevere una risposta negativa o di dover pagare una notte in più.

E invece la gentilezza del popolo giordano ha superato le nostre aspettative.

La receptionist ci ha semplicemente risposto di sì, senza chiederci denaro in cambio.

Grazie alla sua gentilezza, abbiamo avuto modo di fare la nostra (desideratissima) doccia gelata a costo zero!

Clicca qui per scoprire l’Edom Hotel a Petra!

Iscriviti alla Newsletter per ricevere gratuitamente l’Agenda di Viaggio per la Giordania

Ricevi gratuitamente un’Agenda di viaggio personalizzata per il tuo prossimo viaggio on the road in Giordania e parti alla scoperta delle bellezze di questo meraviglioso Paese!

Dove dormire ad Aqaba: il Red Sea Dive Center

dove dormire in Giordania sul Mar Rosso: Red sea dive center nel Mar Rosso
Tramonto meraviglioso dalla terrazza del Red Sea Dive Center ad Aqaba

Clicca qui per scoprire il Red Sea Dive Center ad Aqaba!

Aqaba è una cittadina di mare estremamente turistica nel Sud della Giordania, conosciuta in tutto il mondo per la sua barriera corallina.

Infatti, Aqaba è l’unica città della Giordania dove puoi fare immersioni nel Mar Rosso, a contatto con la meravigliosa barriera corallina e nuotare con le tartarughe e i pesci pagliaccio.

La città di Aqaba è in piena espansione dal punto di vista del turismo: secondo i locals, Aqaba mira a diventare la meta di mare d’eccellenza degli Emirati Arabi.

Proprio per questo motivo, girovagando per Aqaba ti renderai conto di tutti i cantieri al momento aperti.

Per quanto riguarda la città, Aqaba può essere tranquillamente divisa in due parti: il centro e la zona marina.

La zona del centro è un vero caos, piena di strutture alberghiere di fascia media e alta, ristoranti turistici di ogni genere e tante tante automobili.

Diciamo che non è il posto migliore se sei alla ricerca di un po’ di relax.

Inoltre, Aqaba centro dista quasi una mezz’ora in macchina dalla zona con il mare cristallino… quindi, non te la consiglio!

Invece, la zona marina gode del fascino del relax, è lontana dal caos e, se sei fortunata, riesci a trovare una soluzione a pochi metri dal mare a prezzi anche abbastanza convenienti.

Considerato che noi avevamo intenzione di fare immersioni e snorkeling, preferivamo essere quanto più possibile vicini al mare cristallino, così da poterlo raggiungere in pochi minuti.

Per questo motivo, abbiamo deciso di soggiornare al Red Sea Dive Center, che è a tutti gli effetti un centro specializzato nel diving che opera anche come Bed & Breakfast.

Quindi, se stai cercando un albergo di lusso, beh questa non è la soluzione che fa per te.

Invece, se anche tu preferisci una soluzione comoda, a due passi dal mare e senza pretese, beh allora il Red Sea Dive Center è il posto che fa per te.

Per noi, la presenza della piscina è stata fondamentale e ci ha regalato anche un bellissimo primo pomeriggio.

Siamo arrivati ad Aqaba alle 14, nel pieno del torrido caldo estivo.

Quindi, dopo esserci riposati un po’, abbiamo deciso di trascorrere qualche ora nella piscina del nostro B&B.

Ti assicuro che quell’acqua fredda ci ha rigenerato!

Inoltre, il B&B Red Sea Dive Center organizza anche immersioni e gite in barca per fare snorkeling, quindi puoi organizzare la tua uscita senza perdere tempo.

Tuttavia, noi abbiamo optato per una lezione di immersione e una gita in barca per fare snorkeling presso il Berenice Beach Club.

Prenotando la tua escursione presso il Berenice Beach Club avrai anche accesso al bellissimo lido, nel quale potrai trascorrere la tua giornata sul Mar Rosso nell’estremo relax.

Clicca qui per scoprire il Red Sea Dive Center ad Aqaba!

Dove dormire sul Mar Morto: il Mövenpick Resort & Spa Dead Sea

la vista dalla mia camera al Movenpick Resort Dead Sea sul Mar Morto
Il balcone della camera al Mövenpick Resort & Spa Dead Sea

Clicca qui per scoprire il Mövenpick Resort & Spa Dead Sea!

Visitare il Mar Morto è una delle esperienze che non possono assolutamente mancare nel tuo tour della Giordania on the road.

Scoprire il Mar Morto mi ha lasciato delle emozioni fantastiche, aprendomi gli occhi ancora di più sulle meraviglie che il nostro meraviglioso mondo ci offre.

Se decidi di visitare il Mar Morto durante il tuo tour on the road in Giordania, per quanto riguarda il pernottamento hai due opzioni: soggiornare nei pressi del Mar Morto oppure a Madaba.

Noi abbiamo preferito prenotare un hotel nei pressi del Mar Morto, per poterci godere una giornata di relax senza fretta.

Devi sapere che nei pressi del Mar Morto sono presenti esclusivamente hotel di catene di lusso.

Per farti un esempio, troverai Hilton, Plaza, Mövenpick Resort & Spa Dead Sea e simili.

Quindi, se per il tuo soggiorno nei pressi del Mar Morto sei alla ricerca di una soluzione a basso costo, beh ti conviene spostarti nella vicina cittadina di Madaba.

E’ molto carina ed è un’ottima alternativa per trascorrere una giornata sul Mar Morto senza spendere un capitale.

Noi abbiamo optato per il Mövenpick Resort & Spa Dead Sea e siamo stati davvero felici della scelta fatta!
Ti sembrerà di essere in una città: avrai l’imbarazzo della scelta per quanto riguarda le piscine e i ristoranti e innumerevoli posti dove trascorrere la tua serata sul Mar Morto.

Inoltre, prenotando la notte al Mövenpick Resort & Spa Dead Sea sul Mar Morto avrai accesso alla spiaggia privata per tutto il tempo che vuoi.

Ad esempio, noi siamo arrivati in Hotel alle 16 e abbiamo trascorso l’intero pomeriggio e la mattina seguente tra le sue piscine e rilassandoci con i fanghi del Mar Morto in spiaggia.

Inoltre, l’Hotel ti permette di lasciare i bagagli in reception e usufruire dei suoi servizi (piscine, spa, spiaggia e tanto altro) per tutto il tempo che vuoi.

Un’ottima soluzione per inserire un po’ di meritato relax nel tuo fantastico viaggio on the road in Giordania.

Prima di andare avanti, credo che sia giusto precisare l’importanza dell’accesso alla spiaggia privata.

Devi sapere che in Giordania le donne musulmane non possono andare in spiaggia in bikini.

Per questo motivo, per poter trascorrere una giornata con il nostro amato bikini è sempre consigliabile prenotare in un lido.

Inoltre, considera che il Mar Morto ha una quantità di sale pazzesca, quindi, subito dopo aver fatto il bagno dovrai assolutamente fare una doccia con acqua corrente!

Tuttavia, nei pressi del Mar Morto, le uniche spiagge private disponibili sono quelle degli alberghi di lusso.

Per questo motivo, abbiamo approfittato di questa cosa per avere una motivazione in più per prenotare una notte nel meraviglioso Mövenpick Resort & Spa Dead Sea!

Clicca qui per scoprire il Mövenpick Resort & Spa Dead Sea!

Dove dormire nel Wadi Rum: il Rum Magic Nights

Rum Magic Night nel Wadi Rum

Clicca qui per scoprire il Rum Magic Nights!

Dormire nel deserto del Wadi Rum è una delle esperienze più emozionanti che tu possa fare durante il tuo viaggio on the road in Giordania.

Natura incontrastata, silenzio assordante e colori pazzeschi.

Sono solo alcune delle cose che potrai vedere durante il tuo soggiorno nel Wadi Rum.

Un amico beduino conosciuto proprio durante il mio soggiorno nel Wadi Rum mi ha raccontato che il mondo degli hotel in questa riserva naturale è un vero e proprio business, che può essere gestito solo da beduini nati e cresciuti nel Wadi Rum.

Per questo motivo, negli ultimi anni c’è stato un grande proliferare di attività alberghiere per tutte le tasche.

L’obiettivo principale è far vivere un’esperienza come i veri beduini, dormendo nelle tipiche tende beduine o optando per delle soluzioni più comode.

Infatti, quando dovrai scegliere dove dormire nel Wadi Rum, ti renderai conto che esistono soluzioni con caratteristiche e prezzi molto diversi tra loro.

Potrai scegliere principalmente tra 3 opzioni:

  • Soluzioni economiche, che partono da 5 euro a notte, che prevedono il pernottamento in tenda beduina 
  • Soluzioni di fascia media, che partono da 80 euro a notte, che prevedono una stanza doppia in perfetto stile beduino, ma dotata di aria condizionata e letto comodo
  • Soluzioni di fascia alta, che partono da 200 euro a notte, che prevedono di dormire in una bolla trasparente dotata di ogni comfort

Personalmente, ho preferito optare per la seconda opzione: volevo vivere un’esperienza quanto più vicina alla realtà beduina ma con qualche comfort in più. 😊

Per questo motivo, ho scelto il Rum Magic Nights, sia per dormire, sia per effettuare il tour del Wadi Rum in Jeep al tramonto.

Le camere del Rum Magic Night sono dotate di ogni comfort, aria condizionata perfettamente funzionante e doccia ENORME, totalmente inaspettata per una sistemazione nel deserto.

Inoltre, il Rum Magic Nights dispone di una grande stanza nella quale sarà servita la cena e la colazione.

Sarà un’ottima occasione per conoscere gli altri ospiti della struttura e lasciarti incantare dai racconti dei beduini.

Credimi, sarà un’esperienza indimenticabile.

Clicca qui per scoprire il Rum Magic Nights!

Dove dormire in Giordania: ora tocca a te!

Siamo arrivate al termine di questo ricco articolo su dove dormire in Giordania.

In questo articolo, ti ho raccontato le soluzioni che ho personalmente scelto quando ho dovuto definire dove dormire in Giordania.

Ovviamente, queste scelte sono frutto di tante tante ore di ricerche su diversi siti e sono frutto di una selezione fatta secondo dei miei parametri personali.

Sto pensando di pubblicare un nuovo articolo contenente la mia short list su dove dormire in Giordania, fatta prima di selezionare i miei hotel preferiti.

In questo modo, avresti a disposizione diverse opzioni per ciascuna destinazione, senza dover impazzire nella tua ricerca su dove dormire in Giordania.

Fammi sapere se questo contenuto potrebbe esserti utile lasciandomi un commento sotto questo articolo o inviando una email a thewinetravelist@gmail.com.

Non vedo l’ora di leggerti! 🙂

PS. Gli hotel inseriti in questo articolo sono stati selezionati da me personalmente. Ho soggiornato in questi hotel durante il mio viaggio on the road in Giordania ad agosto.

PPS. Questo articolo contiene link affiliazione di Booking.com. In caso di prenotazione di hotel attraverso i miei link, mi sarà riconosciuta una commissione.

PPPS. Se vuoi trovare l’automobile dei tuoi sogni e partire per il tuo viaggio on the road in Giordania, clicca qui e accedi a migliaia di offerte di DiscoverCars.

Un abbraccio,

Marianna

Iscriviti alla Newsletter per ricevere gratuitamente l’Agenda di Viaggio per la Giordania

Ricevi gratuitamente un’Agenda di viaggio personalizzata per il tuo prossimo viaggio on the road in Giordania e parti alla scoperta delle bellezze di questo meraviglioso Paese!

Ti potrebbe piacere...

Articoli Popolari...

2 Comments

  1. Giuseppina Autoriello says:

    Fantastico articolo cara

    1. grazie mille! 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *