dove mangiare a napoli spendendo poco: le migliori trattorie
campania europa italia viaggi

Dove mangiare a Napoli spendendo poco: le migliori trattorie

Ciao e benvenuta in un nuovo articolo dedicato a dove mangiare a Napoli spendendo poco.

In questa guida, ti porterò alla scoperta delle migliori trattorie di Napoli dove assaggiare i piatti della tradizione partenopea, senza spendere un capitale. Fortunatamente, a Napoli potrai scegliere tra diverse trattorie economiche nelle quali assaggiare autentici piatti della tradizione a prezzi accessibili.

Il nostro viaggio alla scoperta delle migliori trattorie di Napoli dove mangiare spendendo poco inizia dall’elegante zona Chiaia, tra edifici stupendi e vicoli colorati. Dopodiché scopriremo le migliori trattorie nella zona del Centro Storico di Napoli, dichiarato patrimonio UNESCO. Infine, ti porterò con me tra le osterie dei Quartieri Spagnoli, cuore popolare della città di Napoli.

Sei pronta a scoprire dove mangiare a Napoli spendendo poco?

Iniziamo!

La tradizione culinaria napoletana

Napoli è famosa per la sua tradizione culinaria, che offre una vasta gamma di piatti gustosi preparati secondo le ricette della tradizione. Se vuoi mangiare bene a Napoli senza spendere troppo, le trattorie possono essere la scelta giusta per te. Infatti, in questi piccoli ristoranti informali a gestione familiare, troverai piatti autentici della tradizione napoletana a prezzi accessibili.

La maggior parte delle trattorie a Napoli è a gestione familiare. Infatti, devi sapere che i napoletani sono sempre stati bravi a sfruttare i propri talenti per creare nuove opportunità. Ed è proprio quello che è successo negli ultimi anni, quando i turisti hanno iniziato a dare una nuova importanza alle antiche trattorie della città.

In effetti, nonostante siano i miei piatti preferiti, bisogna ammettere che Napoli non è solo pizza e frittatine. Anzi, la realtà è che la cucina napoletana è talmente gustosa che è un peccato concentrarsi solo su questi due piatti. Per questo motivo, in questa guida ti porto con me alla scoperta delle migliori trattorie a gestione familiare dove mangiare a Napoli spendendo poco.

Non te ne pentirai!

Dove mangiare a Napoli spendendo poco

Ogni quartiere di Napoli è in grado di regalarti emozioni diverse. Ti basterà passeggiare per le strade della città per capire che ognuno ha la propria storia, le proprie vibrazioni ed è in grado di regalarti qualcosa.

Ad esempio, il quartiere di Forcella ti farà vivere l’atmosfera della Napoli popolare, con i suoi mercati e il suo rumoroso caos. Invece, Posillipo ti incanterà con la bellezza dei suoi panorami mozzafiato e l’eleganza dei suoi palazzi storici.

Infatti, devi considerare che Napoli è abbastanza grande, con più di 3 milioni di abitanti. Ti basti pensare che agli inizi dell’800, Napoli contava circa 1400 strade. Quindi, era davvero necessario organizzare al meglio la città, suddividendola in quartieri. Fu così che si passò dai 12 quartieri definiti inizialmente ai 31 quartieri alla fine dell’800. Attualmente, Napoli è organizzata in 10 quartieri, ognuno con le proprie peculiarità e tradizioni.

Uno dei modi per trovare le migliori trattorie economiche a Napoli è evitare le zone più turistiche, soprattutto negli orari di punta.

le migliori trattorie dove mangiare a napoli spendendo poco

Mangiare fuori dai luoghi turistici

Per vivere autentiche esperienze gastronomiche a Napoli, ti consiglio di evitare i ristoranti turistici e cercare trattorie locali frequentate dai locals. Infatti, questi posti nascosti spesso offrono piatti tradizionali e di alta qualità a prezzi più accessibili.

Personalmente, ho frequentato Napoli per diversi anni durante l’università, avendo amici che vivono tra Posillipo e il Vomero. Grazie a loro, ho avuto modo di scoprire alcune delle migliori trattorie di Napoli dove mangiare i piatti della tradizione cucinati ancora secondo le ricette del passato. Inoltre, devi sapere che sono originaria di un paese in provincia di Salerno. Per questo motivo, posso dire con certezza di conoscere Napoli abbastanza bene.

Se vuoi immergerti nella cultura culinaria napoletana, ti consiglio di esplorare i Quartieri Spagnoli, Chiaia e il Centro Storico. Qui puoi trovare piccoli ristorantini e trattorie dove mangiare autentici piatti partenopei senza spendere una fortuna.

Le migliori trattorie di Napoli

Ecco una descrizione completa delle migliori trattorie dove mangiare a Napoli spendendo poco!

Dove mangiare a Napoli spendendo poco: zona Chiaia

Chiaia è il quartiere più elegante di Napoli. Anche soprannominato “il quartiere della borghesia napoletana”, Chiaia è caratterizzato da edifici eleganti e boutique di alto livello. Con una strepitosa vista sul mare e sul Golfo di Napoli, il quartiere di Chiaia fa parte delle zone più belle della città. Qui potrai goderti una vista sul Vesuvio mentre passeggi sul Lungomare Caracciolo e perderti tra le eleganti vie del quartiere. Se sei alla ricerca di un po’ di arte puoi visitare il PAN, Palazzo delle Arti di Napoli, dove potrai assistere gratuitamente a diverse esibizioni. Oppure puoi visitare la meravigliosa Villa Pignatelli, sulla Riviera di Chiaia, oggi diventata un museo. Infine, puoi rilassarti a Piazza Plebiscito o fare una sosta nel bellissimo Teatro San Carlo. A te la scelta!

Scopri il Tour del Quartiere Chiaia a piedi.

Quali sono le migliori trattorie in zona Chiaia a Napoli

Se sei alla ricerca di un’atmosfera tradizionale e autentica, ti consiglio di prenotare un tavolo all’Osteria Antichi Sapori in zona Chiaia. Preparati a gustare piatti tipici napoletani in un ambiente accogliente, dove il passato si fonde con il presente. Per quanto riguarda i piatti di terra, devi assolutamente provare la mozzarella di bufala, proveniente dai migliori caseifici del salernitano. Davvero ottima! Invece, se sei un’amante dei piatti di mare, assaggia l’insalata di polpo e i paccheri al coccio. Il menù non ha una vasta scelta, ma le porzioni sono abbondanti e la qualità dei prodotti è elevata.

Se sei amante della cucina di mare, devi provare anche il famoso spaghetto alle vongole dell’Osteria Da Dora. E’ uno dei piatti del menù più richiesti dai visitatori, preparato con un ottimo spaghetto di Gragnano e vongole fresche. Devi provare assolutamente anche le linguine alla Dora e il meraviglioso babà. Indimenticabili! Ti preciso che si tratta di un’osteria e non di un ristorante. Quindi, preparati ad uno stile semplice, porzioni abbondanti e sapori eccezionali.

babà napoletani

Dove mangiare nel Centro Storico di Napoli

Il Centro Storico di Napoli è un vero paradiso per gli occhi e per le orecchie. Non a caso, è stato dichiarato patrimonio UNESCO proprio grazie alla sua straordinaria bellezza ed importanza storica.

Spaccanapoli, Via dei Tribunali e il Monastero di Santa Chiara sono solo alcune delle meraviglie che fanno parte del Centro Storico di Napoli. Lasciati trasportare dai vicoli colorati, dai balconi con i panni stesi al sole e dal fragore della gente, per vivere un’esperienza nella vera Napoli.

Durante il giorno, il Centro Storico di Napoli si riempie di un viavai di persone, prese dalla loro vita quotidiana o in pausa a sorseggiare un caffé nei tanti bar la zona. Invece, durante la notte, il Centro Storico diventa il cuore della movida napoletana, grazie ai numerosi locali che ospitano serate di tutti i tipi.

Scopri il Tour del Centro Storico di Napoli a piedi.

Osteria da Carmela nel Centro Storico di Napoli

Se stai cercando posti dove mangiare a Napoli spendendo poco e con un occhio alla qualità, allora devi assolutamente andare all’Osteria da Carmela. L’Osteria nasce nel 1967 nel centro storico di Napoli, nei pressi del famoso Teatro Bellini. Questa trattoria è una vera istituzione per i palati più esigenti di tutta Napoli. Infatti, in questa piccola osteria potrai assaggiare i piatti tradizionali della cucina napoletana con un tocco di innovazione. Ti consiglio di assaggiare i piatti più famosi, come gli ziti alla genovese, la frittura di paranza e i fiori di zucchina ripieni. Davvero spaziali!

Considerata l’elevata affluenza, ti consiglio di prenotare un tavolo con almeno qualche giorno di anticipo. Inoltre, da qualche anno, l’Osteria da Carmela è diventata anche luogo di esposizione delle opere di alcuni artisti emergenti nella scena napoletana. Arte, tradizione e buona cucina, per un connubio perfetto!

Trattoria moderna a Napoli: Tandem

Tandem è una new entry nella scena della ristorazione napoletana, che si sta facendo sempre più spazio grazie all’elevata qualità degli ingredienti e cura nella preparazione dei piatti. Nata dall’idea di due giovani ragazzi napoletani, questa trattoria moderna punta tutto sulla qualità degli ingredienti e della materia prima. A tutti gli effetti, oggi Tandem si conferma un punto di riferimento della gastronomia napoletana per la bontà del suo ragù. Preparato secondo la ricetta delle nonne, il ragù di Tandem richiede tempo e attenzione durante la sua preparazione. Assolutamente da provare il “Cuzzetiello”, ripieno di polpette e ragù.

Il Cuzzetiello altro non è che la parte finale del pane, che da piccoli si era soliti inzuppare nella pentola piena di ragù in preparazione. Per questo motivo, mangiare il Cuzzutiello di Tandem mi fa fare un tuffo nel passato, quando trascorrevo le mattine a casa di nonna e inzuppavo di nascosto il pane nel ragù che era sul fuoco. Ti consiglio di provarlo, non te ne pentirai!

mangiare in centro a napoli

Dove mangiare ai Quartieri Spagnoli

I Quartieri Spagnoli fanno parte delle zone della Napoli popolare. Nel corso degli ultimi anni, i Quartieri Spagnoli hanno acquisito una nuova luce. Infatti, sono stati oggetto di una riqualifica da parte del Comune di Napoli, che li ha trasformati in una zona di forte interesse turistico. Nei Quartieri potrai vivere le vibrazioni della vera napoli, tra chioschi che vendono la famosa “limonata a cosce aperte” (che devi assolutamente provare) fino ai bicchierini di limoncelli offerti dalle signore dei “vasci”.

Per non parlare del famoso Murales e dell’altare dedicati al grande Maradona, che ha fatto la storia del calcio napoletano. Ma ciò che ti rapirà davvero sarà l’atmosfera dei Quartieri Spagnoli. Personalmente, amo il caos e le vibrazioni che si respirano in questo quartiere popolare di Napoli. Unica cosa, ti consiglio di fare attenzione alla guida spericolata dei proprietari dei motorini… Diciamo che li guidano in maniera abbastanza sprint! 🙂

Trattoria Nennella nei Quartieri Spagnoli di Napoli

Se sei alla ricerca di un’esperienza e non solo di un posto dove mangiare, beh allora devi andare alla Trattoria Da Nennella. Pranzare o cenare alla Trattoria da Nennella è un’esperienza folkloristica… preparati a canzoni neomelodiche, balletti del personale di sala e un po’ di sana confusione partenopea. Qui potrai assaggiare la vera cucina napoletana senza fronzoli. Da provare assolutamente la pasta patate e provola di Nennella, famosa in tutta Napoli. Ah, una piccola dolente è l’enorme fila per entrare.

Purtroppo, alla Trattoria da Nennella non è possibile prenotare. Per questo motivo, dovrai dotarti di tanta pazienza e metterti in fila insieme alle decine di altre persone. Ti consiglio di andare poco prima delle 12, così da riuscire ad evitare un po’ di fila.

Altre trattorie nei Quartieri Spagnoli a Napoli

Un altro posto che devi assolutamente provare è la Trattoria Speranzella. A mio modesto parere, potrebbe essere tranquillamente inserita tra le migliori trattorie di Napoli. Nonostante si trovi nel cuore dei Quartieri Spagnoli, la Trattoria Speranzella si distingue per la sua atmosfera intima e riservata. Perfetta per un’ottima cena con le specialità napoletana, ma lontani dal caos. Assolutamente da non perdere la frittura all’italiana, croccante e fritta alla perfezione.

Ottimo anche il polipo alla luciana: si scioglie in bocca. Da provare anche i paccheri allo scoglio e, se riesci ancora a mangiare qualcosa, ti consiglio il pescato del giorno. Mi raccomando, lascia un po’ di spazio nel tuo stomaco per provare il vassoio di dolci tipici napoletani. Assaggia la delizia al limone: ti stupirà!

Infine. non posso non consigliarti la Trattoria Antica Capri, nel cuore dei Quartieri Spagnoli. Si tratta di una trattoria molto piccola e con pochi posti a sedere, per questo motivo, ti consiglio di prenotare con un po’ di anticipo. Qui potrai assaggiare un’ottima pasta e fagioli alla pescatora, cucinata secondo la ricetta tradizionale. Tutte le porzioni sono abbondanti e a prova di affamati! Ti consiglio di assaggiare anche la pasta alla genovese, che è il loro vero cavallo di battaglia.

mozzarella napoletana da mangiare nelle trattorie del centro

Dove mangiare a Napoli spendendo poco: ora tocca a te!

Siamo arrivate alla fine del nostro articolo dedicato a dove mangiare a Napoli spendendo poco. In questa guida, abbiamo scoperto le migliori trattorie dove mangiare a Napoli senza spendere una fortuna e preservando la qualità. In particolare, abbiamo approfondito le migliori trattorie dove mangiare nel quartiere di Chiaia, famoso per la sua eleganza senza tempo. Poi siamo andate alla scoperta delle migliori trattorie dove mangiare nel centro storico di Napoli, famose per il loro ragù e per il “cuzzetiello”.

Infine, abbiamo terminato il nostro viaggio alla scoperta di dove mangiare a Napoli spendendo poco nei Quartieri Spagnoli, tra tradizione e innovazione.

Se stai organizzando il tuo viaggio a Napoli, ti consiglio di dare un’occhiata anche a queste altre guide che ho scritto per te:

Spero che questo articolo ti sia utile per organizzare il tuo prossimo viaggio a Napoli, tra cibo, arte e cultura.

Come sempre, ti aspetto nei commenti.

Un abbraccio,

Marianna

Iscriviti a Mondo

🌍 MONDO 🌍 è la newsletter che prova a raccontarti tutte quelle cose belle che puoi scoprire visitando il nostro meraviglioso pianeta. Scritta con il cuore e inviata dritta dritta nella tua email. Oggi siamo già +500 🌍MONDO LOVERS🌍!

Cosa stai aspettando?

Ti potrebbe piacere...

Articoli Popolari...

2 Comments

  1. Io partirei immediatamente per Napoli solo per mangiare una mozzarella di bufala come si deve… poi probabilmente metterei su non so quanti chili dopo aver provati tutte le deliziose specialità napoletane. Ho già fame…

    1. Hahahah Claudia ti capisco benissimo! Io sono esattamente come te! Ogni volta che vado a Napoli, devo assolutamente mangiare almeno una mozzarella di bufala, una pizza ed una frittatina di pasta… Diciamo che se sto a dieta, è meglio che non vado a Napoli! 🙂

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *