europa italia lazio roma roma nascosta viaggi

Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano: Cosa Devi Sapere

Ciao e benvenuta in un nuovo articolo, dedicato a cosa vedere al Palazzo Altemps al Museo Nazionale Romano. Questa Guida inaugura una nuova rubrica del mio Blog, chiamata “Roma nascosta”, dedicata a tutte le chicche nascoste sparse in giro per Roma. In particolare, in questa sezione del Blog scoprirai tante gemme fuori dagli itinerari di Roma più turistici. Credimi, resterai senza parole.

Beh, dopo questa breve introduzione, entriamo nel vivo della nostra Guida dedicata a tutto quello che devi sapere sul Palazzo Altemps, al Museo Nazionale Romano. Sei pronta? Iniziamo!

Perché visitare il Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano

Il Palazzo Altemps, parte del Museo Nazionale Romano, è un gioiello che si trova nel cuore di Roma. Infatti, a due passi da Piazza Navona, puoi fare un viaggio affascinante attraverso la storia dell’arte e della civiltà romana. Questo imponente palazzo, risalente all’epoca Rinascimentale, ospita una straordinaria collezione di opere d’arte che abbraccia secoli di storia.

Immerso nell’atmosfera unica del quartiere di Campo Marzio, Palazzo Altemps si distingue per la sua architettura maestosa e le collezioni eclettiche, che ne fanno un museo unico nel suo genere. Le sue sale sontuosamente decorate ti faranno fare un viaggio nel tempo, regalandoti uno sguardo privilegiato sulla vita e l’arte dell’antica Roma.

Da sculture imponenti a affreschi magnifici, il Palazzo Altemps presenta un’ampia varietà di opere d’arte che catturano l’essenza della grandezza romana. Attraverso le gallerie e le sale espositive, potrai esplorare i dettagli intricati delle opere d’arte e immergerti nell’arte e nella cultura di un’epoca passata.

Ma il Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano è anche tanto altro! Infatti, potrai ammirare la bellezza della Loggia dipinta, un vero capolavoro. Inoltre, il Palazzo Altemps ospita anche la piccola Chiesa di Sant’Aniceto, nella quale Gabriele d’Annunzio ha celebrato il suo matrimonio. In ogni caso, non appena varcherai l’ingresso del cortile del Palazzo Altemps ti renderai conto di tutta la bellezza che ti aspetta. Credimi, sarà una visita indimenticabile.

Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano cortile ingresso

La Storia del Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano

Tutto inizia nel Rinascimento. Infatti, il Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano è stato costruito nel XVI secolo, in un’epoca in cui l’arte e la cultura romana ritornano prepotentemente alla ribalta. Immagina il palazzo passare di mano in mano tra famiglie nobiliari e personaggi influenti. In particolare, dal Cardinale Marco Sittico Altemps ai vari Papi, ogni proprietario ha lasciato il suo segno. Ma è stato solo nel 1997 che il Palazzo Altemps si è trasformato ufficialmente un museo nazionale. Infatti, il Palazzo Altemps oggi è una delle sedi del Museo Nazionale Romano.

Grazie al lavoro di esperti del settore, il Palazzo Altemps oggi è uno dei luoghi insoliti da visitare a Roma più belli. In particolare, le sue sale eleganti sono un vero tesoro d’arte e custodiscono sculture e opere che narrano la storia di Roma. Infatti, ogni sala è un capitolo diverso. Sculture antiche, ritratti di famiglia, e affreschi incantevoli ti fanno viaggiare attraverso i secoli, portandoti faccia a faccia con l’arte e la storia.

Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano cotile
Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano cortile dettaglio

Cosa Vedere al Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano

Il museo conserva una miriade di opere significative, tra cui la celebre “Testa di Cleopatra” e il “Ludovisi Ares,” esempi magnifici dell’arte classica. Le sale espositive offrono un’immersione nella vita quotidiana, nella mitologia e nell’arte di epoche passate.

La trasformazione da residenza privata a museo pubblico ha permesso a Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano di aprire le sue porte a visitatori da tutto il mondo. Insomma, manchi solo tu! Ma cosa vedere al Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano in un giorno? Scopriamole insieme!

Il Cortile di Ingresso

Il nostro viaggio alla scoperta del Palazzo Altemps inizia proprio dal cortile di ingresso. Varcando l’ingresso del cortile del Palazzo Altemps farai un tuffo nello stile rinascimentale italiano, caratterizzato da un design equilibrato e l’uso sapiente di elementi classici. In particolare, la sua struttura simmetrica e l’attenzione ai dettagli rendono il cortile un luogo di grande fascino architettonico.

Al centro del cortile, troverai una serie di statue che raffigurano divinità romane. Queste sculture, realizzate con maestria, contribuiscono a creare un’atmosfera intrisa di storia. Colonne Decorate:
Lungo i lati del cortile, le colonne decorate con dettagli scolpiti offrono un’ulteriore espressione del virtuosismo artistico dell’epoca. In particolare, i capitelli intricati e le colonne corinzie aggiungono un tocco classico all’architettura circostante.

Il cortile del Palazzo Altemps ospita una fontana che aggiunge un elemento di freschezza e movimento. Le sue sculture acquatiche contribuiscono a creare un punto focale, mentre il suono dell’acqua offre una piacevole sensazione di tranquillità.

Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano le sale

Le Sale Interne

Dopo aver dedicato il giusto tempo ad ammirare la bellezza del cortile di ingresso, prosegui il tuo percorso alla scoperta delle sale interne del Palazzo Altemps. Seguendo il percorso consigliato, attraverserai le meravigliose Sala di Afrodite Cnidia, Sala dell’Atena Algardi, Sala dei Sarcofagi e quella degli Imperatori.

Ogni sala ospita sculture dei grandi artisti che hanno contribuito a creare la storia dell’arte romana. Nonostante il passare del tempo, potrai ammirare la loro bellezza ancora oggi, come se fossero stati appena creati. Fermati ad osservare i dettagli di ogni scultura, senza fretta. E’ il regalo più grande che tu possa farti.

Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano la loggia dipinta

La Loggia Dipinta

Proseguendo il percorso consigliato, raggiungerai la parte del Palazzo Altemps più fotografata: la meravigliosa Loggia Dipinta. Si tratta di un piccolo corridoio interamente decorato con dipinti che raffigurano scene legate alla natura. Infatti, la Loggia Dipinta ospita gli affreschi di Antonio Viviani, realizzati nel 1595 su richiesta del Cardinale Altemps.

Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano la loggia
Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano dettagli loggia dipinta

Questo spazio meraviglioso è circondato da arcate e affaccia sul cortile interno. La bellezza disarmante della Loggia sta nel fatto che è stata interamente decorata come se fosse un giardino magico, con piante, fiori e viti su tralicci in legno. Inoltre, l’opera è stata arricchita da finte architetture prospettiche, uccelli colorati e tanti animali. Insomma, un vero capolavoro!

Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano chiesa sant'aniceto

La Chiesa Di Sant’Aniceto

Dopo aver ammirato la bellezza senza fine della Loggia dipinta, prosegui il tuo percorso a piedi verso la Chiesa di Sant’Aniceto. Si tratta di una delle Chiese più ricche e importanti di Roma, anche se è conosciuta da pochissime persone. Infatti, la Chiesa di Sant’Aniceto a Palazzo Altemps ospita le spoglie di Sant’Aniceto, uno dei primi pontefici di Roma.

Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano chiesa sant'aniceto
Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano chiesa sant'aniceto

Ma la Chiesa di Sant’Aniceto a Palazzo Altemps è famosa per il suo legame con il grande Gabriele d’Annunzio. Infatti, la leggenda racconta che fu qui che nel 1851 Maria Altemps sposò il poeta Gabriele d’Annunzio. Purtroppo, le famiglie dei due sposi non erano favorevoli a questo matrimonio. Proprio per questo motivo, il giorno delle nozze sia il padre della sposa, sia la famiglia dello sposo erano assenti.

La chiesa è stata costruita tra il 1603 e il 1617 dal duca Giovanni Angelo Altemps, nipote di un cardinale importante di nome Marco Sittico Altemps. La Chiesa di Sant’Aniceto è interamente decorata con dipinti di Pomarancio, che raccontano proprio la storia del santo. Tuttavia, tra i racconti della storia di Sant’Aniceto si cela anche la storia della famiglia di Giovanni Angelo Altemps, rappresentata con l’uso di simbolismi.

Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano le sale interne

Le Statue di Palazzo Altemps

Ma il Palazzo Altemps, parte del Museo Nazionale Romano, non è solo un magnifico palazzo rinascimentale. Infatti, è a tutti gli effetti un tesoro di sculture straordinarie. Questo edificio ti regalerà un viaggio attraverso secoli di storia artistica e culturale. Ma quali sono le sculture del Palazzo Altemps che non devi assolutamente perderti?

Un’opera maestosa che cattura lo sguardo di ogni visitatore è la statua del “Ludovisi Ares“. Questa scultura raffigura il dio della guerra Ares in un momento di calma dopo la battaglia, esprimendo una potenza quieta e una bellezza serena. La maestria dell’artista traspare nei dettagli dell’armatura e nella pose del dio.

Un’altra opera iconica da non perdere è la “Testa di Cleopatra“. Questa scultura ritrae la regina d’Egitto con un realismo straordinario, catturando l’eleganza e la forza del suo carattere. Gli sguardi intensi e la perfezione dei tratti rendono questa scultura un capolavoro indimenticabile.

Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano dettagli
Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano dettagli

Continuando il tuo percorso alla scoperta del Palazzo Altemps, incontrerai il “Sarcofago Mattei“, un esempio magnifico di arte funeraria romana. Datato al II secolo d.C., questo sarcofago è decorato con scene di battaglia, riti religiosi e ritratti di defunti. Le sculture dettagliate narrano storie ricche di significato, offrendo uno sguardo prezioso sulla vita e le credenze dell’antica Roma.

Infine, non perderti l'”Apollo di Piombino”, un’altra statua notevole presente a Palazzo Altemps. Raffigurante il dio greco Apollo, questa scultura incarna la perfezione fisica e la grazia classica. In particolare, la sua presenza imponente e l’espressione serena ne fanno uno dei pezzi più affascinanti del museo.

Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano statue
Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano statue

Ovviamente, queste sono solo alcune delle numerose sculture che potrai vedere al Palazzo Altemps, che, credimi, ti lasceranno davvero senza fiato. Per leggere la lista completa delle statue presenti, dai un’occhiata al sito ufficiale del Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano.

Orari di Apertura Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano

Gli orari e i giorni di apertura del Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano possono variare, pertanto è sempre consigliabile verificare le informazioni più aggiornate sul sito ufficiale del museo o tramite contatti diretti. Tuttavia, solitamente, il Palazzo Altemps segue un programma di apertura nei giorni feriali con chiusura nei giorni festivi.

Il Palazzo Altemps è aperto dal martedì alla domenica, dalle 9:00 alle 19:45. Gli orari possono subire variazioni in base a eventi speciali o festività. Si consiglia di verificare eventuali aperture straordinarie o chiusure eccezionali sul sito ufficiale o tramite contatti telefonici prima della tua visita.

Per un’esperienza più completa, considera l’opzione di acquistare i biglietti in anticipo online per evitare code e garantirti l’accesso al museo senza intoppi. Inoltre, se desideri approfondire la tua visita, potresti valutare di acquistare l’audioguida o partecipare ad una visita guidata.

Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano statue
Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano statue

Cosa Sapere sul Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano: ora tocca a te!

Eccoci arrivate alla fine della nostra guida su cosa vedere al Palazzo Altemps a Roma. In questo articolo, ti ho portato con me alla scoperta di uno dei palazzi nascosti più belli di Roma, una vera chicca che devi assolutamente visitare.

In questo affascinante scrigno rinascimentale, l’arte prende vita e la storia racconta i suoi segreti. Palazzo Altemps Museo Nazionale Romano ti invita a un viaggio senza tempo tra sculture maestose e atmosfere cariche di storia. Un’esperienza straordinaria che trasforma ogni visita in un capitolo indimenticabile del tuo legame con la Città Eterna.

Preparati a perderti tra le opere d’arte e a respirare l’essenza di secoli di splendore artistico. A Palazzo Altemps, la storia diventa un’opera da ammirare, un capitolo che ti appassiona e ti avvolge nell’incanto di Roma. Se stai organizzando il tuo viaggio a Roma e dintorni e hai bisogno di consigli su gemme nascoste, dai un’occhiata a queste Guide Gratuite che ho scritto per te:

Come sempre, ti aspetto nei commenti.

Un abbraccio,

Marianna

Ti potrebbe piacere...

Articoli Popolari...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *