Senza categoria

Quale vino abbinare alla Carbonara? 10 abbinamenti

In questo articolo ti spiego quale vino abbinare alla carbonara, regina indiscussa della cucina romana.

Non si tratta solamente di una lista di vini da scegliere per un perfetto abbinamento, ma di una vera e propria lezione di abbinamento cibo e vino

In questo articolo scoprirai quale è la vera storia della pasta alla carbonara, quali sono gli ingredienti tradizionali da utilizzare e come analizzarli al meglio per un perfetto abbinamento cibo e vino.

Infine, scopriremo insieme quali sono i migliori vini da abbinare ai tuoi spaghetti alla carbonara per esaltarne i sapori e i profumi.

Sei pronta?

Iniziamo!

Pasta alla Carbonara: storia e tradizione

Regina incontrastata della tradizione romana, la Carbonara è amata dai buongustai di tutto il mondo.

quale vino abbinare ad un piatto di pasta alla carbonara con guanciale e pecorino?

Sarà merito del suo profumo di pecorino che ti avvolge nei pressi delle antiche osterie romane di Trastevere o della storia che nasconde dietro ogni boccone.

Fatto sta che gli spaghetti alla carbonara rappresentano il sogno proibito di ogni romano che si rispetti.

E da Romana acquisita non posso che affermare che la Carbonara rappresenta a tutti gli effetti il sogno godurioso anche di chi non è nato a Roma.

Quante volte hai provato a cucinarla anche tu, forse trasformando l’uovo in frittata a causa della mantecatura sul fornello acceso.

Probabilmente avrai fatto proprio come me.

Dopo il primo tentativo andato a male beh, ho capito che forse era arrivato il momento di abbandonare il cappello da chef per lasciarmi viziare da chi la carbonara la cucina di professione.

Per questo motivo credo di avere ormai un’esperienza abbastanza consolidata sulle migliori osterie romane nelle quali mangiare un bel piatto di spaghetti alla carbonara.

PS. Se hai bisogno di qualche indicazione per il tuo prossimo wine & food tour romano, invia un’email a marianna@thewinetravelist.com.

Come sempre, saro’ felice di aiutarti!

Ma torniamo a noi e alla storia del nostro amato piatto di spaghetti alla Carbonara.

Attorno alla ricetta della Carbonara si celano leggende che durano secoli.

Infatti, possiamo quasi definirlo un piatto misterioso.

Tale mistero è dovuto al fatto che non esiste una vera e propria ricetta tradizionale della Carbonara.

Semplicemente perché nel corso degli anni si sono diffuse ricette molto diverse tra loro: ad esempio, alcune prevedevano l’utilizzo del guanciale mentre altre preferivano la pancetta.

Addirittura, diverse ricette del passato prevedevano l’utilizzo dello strutto!

Assurdo, vero?

Beh, adesso pero tieniti forte.

Si dice che la carbonara sia stata inventata dagli Americani e non dai Romani.

A dirla tutta, la storia dice che fu poi un Italiano a rubare la ricetta americana, la quale prevedeva un condimento a base di uova e bacon, e ad utilizzarla per condire gli spaghetti.

Pensa che la prima pubblicazione di una ricetta della carbonara è avvenuta grazie a La Cucina Italiana nel 1954.

Sul loro sito puoi trovare la ricetta della prima carbonara diffusa in tutto il mondo.

Ti avviso che non è per i deboli di cuore.

L’antica ricetta prevedeva addirittura l’aggiunta di gruviera, pancetta e aglio.

Non scandalizzarti!

Pensa che la ricetta degli spaghetti alla carbonara risulta essere la più copiata al mondo!
Infatti, l’Accademia della cucina italiana definisce la carbonara come la pasta più “falsificata” d’Italia.

Quindi puoi dare libero sfogo alla tua fantasia in cucina e creare la tua personale ricetta della pasta alla Carbonara.

Tuttavia, in questo articolo consideriamo la ricetta “tradizionale” che prevede pochi ingredienti: spaghetti, pecorino, parmigiano, guanciale e pepe nero.

Personalmemente, amo la ricetta degli spaghetti alla carbonara preparati da La Cucina Italiana.

Ti consiglio di seguire questa ricetta per preparare il tuo piatto, prima di scegliere quale vino abbinare alla tua carbonara.

Mi raccomando, tieni presente gli ingredienti e le loro peculiarita’ prima di scegliere il vino giusto per la tua carbonara.

Abbinamento cibo e vino: le regole principali

Quando parliamo di abbinamento cibo e vino ci riferiamo ad una vera e propria magia che ha luogo nel nostro palato nel momento in cui riusciamo a creare il giusto abbinamento.

piatto di pasta alla carbonara secondo la ricetta tradizionale da abbinare ad un calice di vino rosso

Riuscire a creare il giusto abbinamento tra il cibo e il vino rappresenta un’esperienza sensoriale a 360 gradi, in grado di regalarti emozioni uniche.

Credo fermamente che ogni persona di questo mondo debba conoscere almeno le regole principali dell’abbinamento cibo e vino, per poter elevare il proprio palato e ottenere un’esperienza gustativa migliore.

Quando riesci a far si che ogni elemento che compone il tuo piatto si adatti alla perfezione ad ogni caratteristica del vino nel tuo calice, beh sai che sei davvero in paradiso.

Quindi, quali sono le regole fondamentali per un ottimo abbinamento cibo e vino?

Nel caso di cibi salati, vale la regola della discordanza, la quale indica che, ad esempio, un piatto con tendenza dolce, come ad esempio la pasta o l’uovo, debba essere abbinato ad un vino con una bella sapidità.

In questo caso, le caratteristiche del vino metteranno in risalto le caratteristiche del cibo e viceversa.

Invece, per quanto riguarda i cibi dolci, vale la regola della concordanza.

In parole povere, una torta millefoglie deve essere abbinata ad un vino dolce, come ad esempio un Moscato d’Asti o un vino passito. 

Un’altro elemento fondamentale per poter ottenere un ottimo abbinamento riguarda la regola della scomposizione.

Per riuscire a comprendere le caratteristiche di un piatto ai fini di un corretto abbinamento, è necessario scomporlo in tutte le sue parti.

In parole povere, è necessario analizzare gli elementi che compongono un determinato piatto.

Facciamo un esempio.

In questo articolo, ti spiego come abbinare la Carbonara, piatto della tradizione romana.

pasta spaghetti usata per la preparazione della carbonara la cui tendenza dolce deve essere considerata quando si abbina il vino giusto per la carbonara

Con immenso dispiacere, devo ammettere che conosco persone che sostituiscono il guanciale con la pancetta o che non mettono il pepe.

Tuttavia, un piatto di carbonara preparato con la pancetta sara’ diverso da una carbonara con guanciale.

Allo stesso modo, se sei amante del pepe nero e sei solita spolverarne un intero vasetto sulla tua carbonara, beh, amica mia, il tuo piatto sara’ diverso dal mio.

Per questo motivo, è necessario fare una vera e propria scomposizione mentale del piatto che si sta mangiando.

Attenzione: non devi essere una specie di chirurgo della cucina.

Basta solo prendere in considerazione le caratteristiche fondamentali di ogni alimento, in maniera tale da poter poi abbinare le caratteristiche fondamentali di un certo vino.

Queste sono le regole fondamentali che devi considerare nel momento in cui vuoi organizzare una cena con abbinamento cibo e vino.

Il mondo dell’abbinamento cibo e vino è ricco di informazioni, proprio per questo motivo sto creando un articolo proprio su questo.

Uscirà nelle prossime settimane, per questo ti consiglio di iscriverti alla Newsletter per non perderti le novità.

Iscriviti alla Newsletter

Spaghetti alla carbonara: cosa devo considerare?

Ti avviso, ti verrà fame.

Prendiamo la ricetta “originale”, quella che cucinavano le nonne romane ai loro nipoti.

scelta del vino giusto per la carbonara, per come abbinare il vino spumante alla carbonara secondo la ricetta tradizionale

Quindi stiamo parlando di un bel piatto di spaghetti alla carbonara preparati con uovo, guanciale croccante, pecorino, parmigiano e pepe nero grattuggiato al momento.

Chiaramente, la valutazione di questo piatto deve tenere conto di quanto ogni singolo elemento influisca sull’equilibrio generale.

In ogni caso, possiamo ricondurre la sua analisi ad alcuni elementi principali.

Sicuramente, il piatto ha una tendenza dolce data dalla pasta e dall’uovo, il quale conferisce anche grassezza.

Passiamo al guanciale, re indiscusso di questo piatto.

Se consideriamo il guanciale tagliato a fiammifero e cotto in padella per ottenere croccantezza, dobbiamo considerare la sua untuosità, procurata dallo sciogliersi del grasso.

Prima di andare avanti, mi sembra doveroso fare una precisazione.

Ti proibisco assolutamente di aggiungere olio nella padella con il guanciale.

Purtroppo conosco persone che decidono di usare olio in padella convinti che questo renda il guanciale piu’ croccante.

Assolutamente no!
Il guanciale non deve essere cotto in padella con olio!

Bene, dopo questa precisazione possiamo tornare a noi.

Il guanciale, che abbiamo cotto in padella senza olio, il pecorino e il parmigiano daranno sapidità al piatto.

Infine, una bella spolverata di pepe nero macinato al momento conferirà al piatto speziatura e persistenza.

So che ragionare in questo modo potrebbe sembrarti strano.

Al contrario, ti assicuro che con il tempo ti sembrerà sempre più facile.

Ovviamente, quantità e metodi di cottura diversi possono cambiare completamente il piatto.

Ad esempio, una quantità maggiore di pepe fornirà al piatto una maggiore speziatura.

Lo stesso ragionamento è al pecorino o al parmigiano.

Ad esempio, potremmo avere un piatto nel quale la tendenza dolce della pasta e dall’uovo sono più evidenti a discapito della speziatura e dell’untuosità, che potrebbero essere addirittura poco avvertibili dal nostro palato.

Per questo motivo, è fondamentale scomporre il piatto.

Fare un’analisi di ciò che stai per mangiare ti farà prendere consapevolezza di quello che c’è nel tuo piatto, regalandoti un’esperienza sensoriale a 360 gradi.

Vino giusto per la carbonara: cosa devo considerare?

Dopo aver fatto la tua analisi, è arrivato il momento di decidere quale vino abbinare ai tuoi spaghetti alla carbonara.

bottiglie di champagne prodotte con metodo classico

Ti do un consiglio che ti semplificherà la vita.

In un primo momento, focalizzati sugli elementi dominanti del piatto.

Ad esempio, se il tuo piatto di spaghetti alla carbonara ha una spiccata grassezza e tendenza dolce data da un guanciale grasso ma poco pepato, allora sarà necessario scegliere un vino sapido e fresco, con alcol moderato e media struttura.

Al contrario, se la tua carbonara spicca per sapidità e speziatura, date da più pepe e pecorino, allora il vino selezionato precedentemente potrebbe non andare più bene.

Ad esempio, in questo caso il vino giusto per la tua carbonara dovrebbe essere morbido e con presenza di tannino.

Quindi un rosso non troppo impegnativo ed equilibrato potrebbe essere perfetto!

Ma come possiamo fare un abbinamento cibo vino perfetto?

Per capire quale vino abbinare alla tua carbonara devi… scomporre il vino!
Ebbene si, è necessario procedere evidenziando gli elementi principali del vino come hai fatto per il cibo.

Per ottenere un abbinamento cibo e vino perfetto ti basterà prendere in considerazione le seguenti regole principali.

  1. Ricorda la regola della contrapposizione: se il tuo piatto ha una forte tendenza dolce, scegli un vino minerale e sapido
  2. Il piatto non deve coprire il vino e viceversa: se il tuo piatto è elaborato e con una bella struttura, anche il vino dovrà avere un buon livello di alcol e struttura per poterlo sostenere
  3. L’abbinamento cibo vino deve creare una fusione nel tuo palato: il vino deve esaltare il piatto…e viceversa

Considerando le tre regole principali, la scelta di quale vino abbinare alla tua carbonara diventa più semplice!

Sicuramente dovrai indirizzare la tua scelta verso vini dotati di buona struttura che siano in grado di sostenere la complessità di questo piatto.

Infatti, vini leggeri e poco alcolici, rischierebbero di essere completamente sovrastati dalla quantità di sapori della tua Carbonara.

I nostri spaghetti alla carbonara sono caratterizzati da tendenza dolce della pasta e grassezza del guanciale.

Questi due elementi comportano la necessità di selezionare un vino caratterizzato da freschezza e/o da effervescenza e sapidità.

Ad esempio, un Franciacorta potrebbe essere perfetto!

Andando avanti nella scomposizione dei tuoi spaghetti alla carbonara, abbiamo evidenziato una elevata untuosità, data dal grasso del guanciale sciolto.

Come deve essere il vino per poter bilanciare l’untuosità della carbonara?

Il tuo vino dovrà avere struttura data da una buona alcolicità.

Per questo motivo, ti consiglio di evitare vini eccessivamente leggeri, dal momento che sarebbero totalmente coperti dalla tua carbonara.

Potrebbe andar bene anche un vino rosso leggero, ma attenzione al tannino.

Un vino eccessivamente tannico, come ad esempio il Sagrantino, rischierebbe di rovinare completamente il nostro abbinamento!

Infine, il tuo piatto di spaghetti alla carbonara ha evidenziato un’importante sapidità, da bilanciare con un vino morbido ed equilibrato.

Ultimo elemento da prendere in considerazione è l’aromaticità e la speziatura del piatto, data dal guanciale e dal pepe nero macinato al momento.

Questi due elementi finali sono fondamentali per creare un abbinamento cibo vino degno dei migliori sommelier.

Infatti, dal momento che la tua Carbonara presenta queste caratteristiche, dovrà obbligatoriamente essere abbinata ad un vino intenso dal punto di vista gusto – olfattivo.

In parole semplici, il tuo palato deve essere totalmente pervaso da emozioni nel momento in cui bevi un calice di quel vino.

Ricorda sempre che il vino deve essere in grado di sostenere il cibo e viceversa.

Per questo motivo, è essenziale prendere in considerazione tutti gli elementi che compongono il vino e il cibo.

In questo modo, riuscirai davvero a creare un abbinamento cibo vino perfetto!

Quale vino abbinare alla pasta alla carbonara?

Dopo aver scomposto il nostro fantastico piatto di spaghetti alla carbonara e aver analizzato le caratteristiche del vino, puoi passare alla pratica.

In ogni caso, la regola fondamentale è che il vino scelto risulti di buona struttura, persistente in bocca, ricco di aromi e con una buona acidità.

Quindi, quale è il vino giusto per la tua carbonara?

A questo meraviglioso piatto della tradizione romana puoi abbinare un vino spumante, un vino bianco e anche un vino rosso.

L’importante è che i vini abbiano le caratteristiche che abbiamo approfondito insieme.

Quindi, puoi lasciare libero sfogo alla tua fantasia!

Prima di salutarci, ti lascio una lista di vini che puoi comprare per due di queste categorie.

In questo modo, quando i tuoi amici ti chiederanno quale vino abbinare agli spaghetti alla carbonara, beh, non avrai più problemi!

Quale vino Spumante con la carbonara?

Stai pensando di abbinare il tuo piatto fumante di spaghetti alla Carbonara preparati con tanto amore – e tanto pepe – ad una bella bollicina fresca?

Beh, hai scelto uno degli abbinamenti piu’ interessanti!

Gli spaghetti alla Carbonara presentano un’evidente grassezza data dal grasso del guanciale e tendenza dolce, data dalla pasta e dall’uovo.

Quindi, un’ottima bollicina caratterizzata da un’evidente effervescenza e sapidità è l’abbinamento perfetto!
Personalmente, ti consiglio di preferire uno spumante Metodo Classico, con struttura, freschezza e complessità gusto – olfattiva, perfettamente in grado di sostenere un piatto ricco come la nostra Carbonara!

Vuoi fare un abbinamento territoriale?

Scegli uno Spumante Metodo Classico da uva Bellone o da uva Nero Buono, due vitigni autoctoni del Lazio.

Non te ne pentirai!

Invece, se preferisci uscire dal Lazio, puoi sempre optare per uno Spumante Metodo Classico dell’Alta Langa o per un Franciacorta DOCG.

Al contrario, ti sconsiglio di scegliere un Prosecco: sarebbe totalmente coperto dalla Carbonara.

Ecco a te la lista dei miei Spumanti preferiti da bere in abbinamento ad un bel piatto di spaghetti alla Carbonara:

  • Spumante Metodo Classico Kori Pas Dose di Cincinnato
  • Spumante Metodo Classico Nero Buono Brut di Burgo
  • Kius Pas Dosé Spumante Metodo Classico di Carpineti
  • Franciacorta Spumante Metodo Classico Extra Brut di Ferghettina
  • Franciacorta Spumante Metodo Classico Extra Brut ‘Boschedor’ di Bosio

Quale vino bianco con la Carbonara?

Ammettilo, fai parte del team “I love vino bianco”?

Quando sei al ristorante con i tuoi amici scegli sempre il vino bianco perché “vuoi qualcosa di fresco”?

Dai, ti ho sgamata! 

Tranquilla, in questo caso hai l’imbarazzo della scelta.
Infatti, gli spaghetti alla carbonara si abbinano perfettamente a vini freschi e sapidi, con una buona persistenza, caratteristiche necessarie per esaltare il piatto. 

Inoltre, la nota fruttata potrebbe essere quel tocco in piu’ per il tuo abbinamento.

Considerando ciò, possiamo dire tranquillamente che in Italia abbiamo l’imbarazzo della scelta. 

Quindi, quale vino bianco abbinare abbinare alla Carbonara? 

Scegliendo un abbinamento territoriale, la Malvasia è la nostra salvezza.

Sia che si tratti di Malvasia di Candia, sia nel caso di Malvasia Puntinata, sei in una botte di ferro!

Grazie alle sue note fruttate e alla sua croccantezza, la Malvasia ha tutto quello che serve per valorizzare la tua carbonara.

In particolare, la freschezza e la sapidità della Malvasia sono in grado di contrastare perfettamente la grassezza e la tendenza dolce della carbonara, creando un connubio perfetto.

Inoltre, gli aromi fruttati e la morbidezza del vino sono elementi perfetti per domare la sapidità e l’aromaticità del piatto, riuscendo anche a metterne in risalto la sua tendenza dolce.

Ecco a te la lista dei migliori vini bianchi da abbinare alla carbonara:

Cin cin e al prossimo abbinamento cibo e vino

Siamo ormai arrivate alla fine della nostra lezione su come abbinare il giusto vino ad un bel piatto di spaghetti alla Carbonara.

Abbiamo studiato insieme alcune delle regole fondamentali per un perfetto abbinamento cibo vino.

Inoltre, abbiamo scoperto come analizzare un piatto di spaghetti alla carbonara mettendo in risalto le caratteristiche di ogni elemento.

Insieme abbiamo scoperto quale e’ il vino giusto per la carbonara ragionando come dei veri sommelier.

Infine, abbiamo scoperto quali spumanti Metodo Classico abbinare alla nostra carbonara, per esaltarne le sue caratteristiche fondamentali.

Infine, abbiamo individuato quali vini bianchi abbinare ai tuoi spaghetti alla carbonara, per creare un’esperienza sensoriale a 360 gradi.

Spero che questo viaggio nel mondo dell’abbinamento cibo vino ti sia piaciuto.

Ho in programma tanti nuovi contenuti su questo tema, ti invito a iscriverti alla newsletter per restare aggiornata su tutte le novita’.

A presto,

Un abbraccio e cin cin!
Marianna

Iscriviti alla Newsletter

Ti potrebbe piacere...

Articoli Popolari...

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *