europa italia lazio roma roma nascosta viaggi

Villa Maraini Roma: Tutto Quello Che Devi Sapere

Ciao e benvenuta in un nuovo articolo dedicato a Roma nascosta. In questa guida, ti porto con me alla scoperta di Villa Maraini a Roma, un gioiello nascosto nel cuore del colle Pincio. In particolare, ti mostrerò cosa vedere a Villa Maraini a Roma, se hai poco tempo a disposizione. Infatti, Villa Maraini è una chicca nascosta conosciuta principalmente dai residenti e da pochi fortunati.

Costruita nel XVII secolo su commissione della nobile famiglia Maraini, Villa Maraini a Roma ha attraversato diverse epoche, trasformandosi da sontuosa dimora aristocratica a luogo di incontro per intellettuali. Oggi, Villa Maraini a Roma è la sede dell’’Istituto Svizzero di Roma, che promuove lo scambio scientifico e artistico tra la Svizzera e l’Italia.

Ciao, Sono Marianna

Prima di entrare nel vivo della nostra guida gratuita dedicata a Villa Maraini a Roma, mi presento. Mi chiamo Marianna, sono una Consulente di Viaggio per CartOrange e Travel Blogger. Sono la fondatrice di The Wine Travelist, il blog dedicato agli itinerari di viaggio, di cibo e di vino in giro per il mondo.

In questo Blog, troverai tante Guide Gratuite per organizzare il tuo viaggio in Italia o all’estero senza impazzire. Vista la mia esperienza come Consulente di Viaggio, nelle mie Guide troverai consigli pratici e utili per organizzare i tuoi itinerari. Ovviamente, sempre alla ricerca di luoghi meno turistici e nascosti.

Inoltre, se vuoi che mi occupi dell’organizzazione del tuo prossimo viaggio ricco di esperienze, invia la tua richiesta a questo link. Ti basterà darmi alcune semplici indicazioni ed io mi occuperò di organizzare il tuo prossimo viaggio a Roma o in giro per il mondo, senza farti impazzire. Cosa stai aspettando? La vita è una ed è meglio spenderla in viaggio!

Villa Maraini ROMA
Villa Maraini

La Storia di Villa Maraini a Roma

Nel cuore di Roma, tra le maestose vie e i monumenti antichi, sorge Villa Maraini, un’opera d’arte architettonica che incanta i visitatori con la sua bellezza. La storia di questo villino ha inizio nei primi anni del 900, quando la nobile famiglia Maraini decise di costruire una residenza che incarnasse l’eleganza e il prestigio della loro famiglia. La scelta del luogo non fu casuale. Ci troviamo nel Rione Ludovisi, nei pressi del Pincio.

La Scelta Del Luogo

Tuttavia, la scelta del luogo sul quale costruire la Villa, fu particolare. Infatti, all’epoca la zona nei dintorni del Rione Ludovisi era una specie di discarica a cielo aperto. Infatti, qui venivano posizionati tutti i detriti ed i materiali di scavo delle zone limitrofe. Ad un certo, i detriti furono così tanti da creare una specie di collina. Trattandosi di una parte sopraelevata rispetto alla strada, questa zona godeva di una bellissima vista su tutta Roma.

Fu proprio per questo motivo, che Roma mise in vendita i lotti della zona. La famiglia Maraini riuscì ad aggiudicarsi l’ultimo lotto disponibile, sul quale poi fece costruire questa maestosa villa. Infatti, il lotto scelto per la costruzione del villino era strategicamente posizionato. Offriva una vista mozzafiato sulla città eterna e godeva di una posizione privilegiata rispetto ai principali punti di interesse. La famiglia Maraini, conscia dell’importanza di una location di questo tipo, investì considerevoli risorse nella realizzazione di Villa Maraini.

La Scelta dell’Architetto

Il progetto fu affidato all’architetto ticinese Otto Maraini, che fu in grado di creare un capolavoro ben lontano dallo stile architettonico che stava prendendo piede in quel periodo. Infatti, il risultato fu un capolavoro di architettura rinascimentale. Questa bellissima villa è caratterizzato da linee eleganti, dettagli raffinati e un’armoniosa integrazione con il paesaggio circostante.

La villa divenne ben presto un simbolo di prestigio e status sociale per la famiglia Maraini, che vi ospitò sontuosi ricevimenti e incontri di alto profilo. Grazie a questi eventi, attirò l’attenzione della nobiltà romana e dei visitatori illustri provenienti da ogni angolo del mondo.

Ancora oggi, Villa Maraini continua a esercitare un fascino irresistibile sui suoi visitatori, che si perdono tra i suoi giardini ben curati e ammirano la sua architettura rinascimentale con ammirazione. La storia di questo villino è un omaggio alla grandezza del passato e una testimonianza dell’eleganza eterna che continua a caratterizzare la città di Roma.

Villa Maraini
Villa Maraini ROMA

Cosa Vedere a Villa Maraini a Roma

Ho visitato Villa Maraini a Roma durante una delle aperture speciali organizzate dal FAI, Fondo Ambiente Italiano. E devo ammettere che sono rimasta così stupita dalla bellezza di questo luogo, da decidere di iscrivermi al FAI. Infatti, il FAI ha organizzato una visita guidata gratuita, organizzata con il supporto dei volontari FAI. Grazie a questa giornata, ho potuto fare una visita completa di Villa Maraini, partendo dai suoi bellissimi giardini fino ad arrivare alla sua torre.

Villa Maraini

I giardini di Villa Maraini

Il nostro tour alla scoperta di Villa Maraini inizia dai suoi sontuosi giardini. Prima di tutto, è giusto precisare che il villino ha più di un ingresso. L’ingresso principale aperto al pubblico è in Via Ludovisi, 48. Tuttavia, al termine del tour guidato, la guida ti porterà alla scoperta anche del secondo bellissimo ingresso.

Una volta varcato il cancello di ingresso, troverai davanti a te un viale alberato in salita. Il viale è circondato da alberi ad alto fusto e da una bellissima grotta. Ebbene sì, la nobile famiglia Maraini decise di far costruire all’interno del suo giardino anche una bellissima grotta. E chi siamo noi per non ammirarla?

Continuando a camminare lungo il viale all’ingresso, raggiungeremo il bellissimo cortile davanti all’ingresso principale del Villino. Fermati a respirare l’aria pulita e ad ascoltare il silenzio attorno a te. Sembra di essere in un luogo lontano dal mondo, in un’epoca lontana. Infatti, i giardini di Villa Maraini rappresentano un’autentica oasi di bellezza e tranquillità nel cuore di Roma. Fermati ad ammirare i dettagli, in un viaggio sensoriale tra una ricca varietà di piante, fiori e alberi secolari.

Villa Maraini ROMA
Villa Maraini

La Facciata di Villa Maraini

Ed ecco che puoi ammirare la facciata di Villa Maraini in tutta la sua bellezza. L’architettura di questo villino è un inno alla eleganza rinascimentale. Infatti, ogni dettaglio della sua facciata richiama lo splendore dell’architettura italiana degli inizi del 900. Le facciate di Villa Maraini sono un capolavoro di proporzione, simmetria e dettaglio. Infatti, resterai colpita dalla precisione e dalla bellezza di questa struttura.

La facciata principale di Villa Maraini è caratterizzata da un bellissimo un portico colonnato, con una serie di colonne che conferiscono un’impressione di grandezza e nobiltà. Per rendere il tutto ancora più suggestivo, il portico è circondato da alberi di limoni, fiori colorati e statue meravigliose. Fermati ad ammirare il soffitto del portico, davvero spettacolare. Non appena metterai piede sul portico colonnato, ti renderai conto della bellissima vista su tutta Roma. E pensa che ancora non hai visto cosa si può vedere dall’alto della Torre di Villa Maraini!

Le facciate laterali della villa sono altrettanto impressionanti, con una serie di finestre con vetri colorati, molto particolari. Inoltre, Villa Maraini è caratterizzata da grandi finestre che permettono alla luce naturale di filtrare all’interno. In questo modo, gli interni sono illuminati da una luce calda e accogliente. Inoltre, ogni finestra è incorniciata con cornici elaborate e decorazioni in stucco, che aggiungono un ulteriore tocco di eleganza all’edificio.

Villa Maraini
COSA VEDERE ROMA

Il Salone delle Feste di Villa Maraini

Il nostro percorso alla scoperta di Villa Maraini a Roma continua nelle sale interne. Varcando la porta di ingresso, entrerai nel salone delle feste. In questo luogo, la famiglia Maraini ospitava la nobiltà romana e svizzera, organizzando feste e sontuosi banchetti. Purtroppo, oggi non è possibile ammirare le decorazioni dell’epoca, perché non sono più presenti nella Villa. Tuttavia, puoi ammirare l’affresco originale che decora il soffitto. Si dice che in questo affresco sia stata anche raffigurata Carolina Maraini-Sommaruga, moglie di Emilio Maraini.

Villa Maraini NASCOSTA
ROMA NASCOSTA

Gli Interni di Villa Maraini

Proseguendo il nostro tour guidato all’interno di Villa Maraini, potrai visitare le altre sale del villino. Grazie ad un ottimo lavoro di restauro, è stato possibile recuperare i pavimenti ed i soffitti originali. Credimi, sono davvero meravigliosi. Ammira il soffitto della camera dei giochi, costruito in cassettoni in legno. Lasciati incantare dalla vista sui giardini che puoi ammirare dalle grandi finestre presenti in tutta la Villa.

Lo stile architettonico di Villa Maraini è caratterizzato da una fusione di elementi rinascimentali e barocchi, che conferiscono all’edificio un’aura di grandezza e nobiltà. La villa presenta chiare influenze rinascimentali, nelle sue proporzioni equilibrate, nella simmetria delle facciate e nell’uso di dettagli classici come colonne, frontoni e cornici.

Tuttavia, Villa Maraini non è semplicemente un esempio di architettura rinascimentale. Infatti, gli interni sono decorati in uno stile eclettico, che mostra anche un’influenza barocca, evidente nei suoi dettagli più elaborati. Questa fusione di stili architettonici è tipica delle opere d’arte degli inizi del 900, quando l’estetica rinascimentale classica cominciava a fondersi con il barocco.

La Torre di Villa Maraini

Dopo aver visitato le bellissime sale interne, è arrivato il momento di godersi il panorama su Roma dalla Torre di Villa Maraini. Grazie alla sua posizione strategica, la Torre di Villa Maraini è il punto più alto di Roma, dopo la Cupola di San Pietro. Beh, possiamo dire che la famiglia Maraini è stata lungimirante!

Per raggiungere la sommità della Torre, è necessario percorrere circa tre rampe di scale, facilmente accessibili. E credimi, una volta arrivata alla sommità, resterai senza parole per il panorama mozzafiato. Infatti, questa Torre alta ben 26 metri ti regalerà una vista a 360 gradi su Roma, più unica che rara. Potrai ammirare l’Altare della Patria e Piazza Venezia, il Gianicolo, il Colosseo e tanto altro. Insomma, un panorama dalla indescrivibile bellezza.

Consiglio della tua Consulente di Viaggio preferita: Se vuoi approfittare di una vista meravigliosa e romantica su Roma, visita Villa Maraini al tramonto. Controlla gli orari di accesso alla Villa prima di programmare la tua visita.
Villa Maraini ROMA

Partecipa Ad Un Mio Tour Guidato a Roma

Ho visitato Villa Maraini a Roma in compagnia di una guida bravissima, durante uno dei miei Tour Guidati di “A Spasso per Roma con Un’amica”. E devo ammettere che sono rimasta senza parole per la sua bellezza. “A Spasso per Roma con Un’amica” è il mio format dedicato alla scoperta delle chicche nascoste a Roma, sempre in compagnia di una guida accreditata ed appassionata. Partecipando ad uno dei miei tour di “A Spasso per Roma con Un’amica” scoprirai i tesori nascosti di Roma, rivivendo la città nelle sue diverse fasi di vita.

Fino ad ora, ho accompagnato più di 130 persone alla scoperta di questi luoghi meravigliosi. E, come ogni mio tour guidato che si rispetti, dopo ci siamo fermati a fare aperitivo in un locale non turistico per conoscerci meglio. In questo modo, abbiamo trascorso un pomeriggio tra cultura, risate e tanti nuovi amici.

Se vuoi partecipare anche tu ad uno dei miei tour guidati di “A Spasso per Roma con Un’Amica”, iscriviti al mio gruppo whatsapp di sola lettura. All’interno del gruppo whatsapp, ogni settimana pubblico tutti i miei nuovi tour guidati in partenza. E dai, lasciati coinvolgere dalla mia energia!

Villa Maraini PORTA INGRESSO
Villa Maraini DETTAGLI

Villa Maraini: Ora Tocca a Te

Eccoci arrivate alla fine del nostro articolo dedicato alla meravigliosa Villa Maraini. In questo articolo, ti ho portato con me alla scoperta di uno dei villini segreti nel cuore di Roma, nella quale trascorrere un pomeriggio tra arte e bellezza. Se vuoi scoprire altri luoghi nascosti nel cuore di Roma, dai un’occhiata alle mie Guide Gratuite:

Inoltre, se preferisci avere un itinerario personalizzato per scoprire Roma nascosta, manda una email a thewinetravelist@gmail.com. Sarò felice di aiutarti a creare l’itinerario perfetto per visitare la mia amata Roma nascosta. Come sempre, ti aspetto nei commenti!

Un abbraccio,

Marianna

Ti potrebbe piacere...

Articoli Popolari...

2 Comments

  1. Marina says:

    Anche io, come volontaria Fai di Roma, ho avuto la grande opportunità di vederla durante la visita guidata dedicata solo a noi! Un piccolo gioiello poco conosciuto.

    1. Concordo Marina, un vero spettacolo

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *